Ho un popolo numeroso in questa città. XVII Assemblea nazionale - 25 aprile - 2 maggio 2021

Corso on line di formazione Animatori Laudato Si’

Va’ e ripara la nostra casa

Versione stampabileVersione stampabile

Il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima (Global Catholic Climate Movement - GCCM) è una rete di oltre 700 organizzazioni membro - tra queste l’Ac -, dalle grandi reti internazionali agli ordini religiosi locali, oltre a parrocchie, leader di base e migliaia di cattolici impegnati a rispondere all’appello urgente per la cura della nostra casa comune lanciato da Papa Francesco nell’Enciclica Laudato si’.
Nel solco di questa missione, GCCM propone un Corso on line di formazione Animatori Laudato Si’, dal 13 aprile al 4 maggio 2021, come risposta a questo appello urgente. Gli Animatori Laudato Si', formati dal Movimento in tutto il mondo, sono circa 17000, distribuiti su 73 paesi nei cinque continenti. In Italia il programma è stato avviato nel 2019 e la nostra rete conta circa 1800 animatori. I primi corsi svolti l’anno passato hanno avuto una grande partecipazione e soprattutto hanno formato Animatori a livello nazionale molto motivati, che hanno già iniziato ad attivarsi nelle rispettive realtà locali, per animare e ri-animare le proprie comunità.

Il corso inizia martedì 13 aprile e si compone di 4 sessioni on line della durata di un’ora, un questionario di valutazione al termine di ciascuna delle 4 sessioni e un’attività da realizzare durante la Settimana Laudato Si’ a chiusura dell’Anno Speciale dell’Anniversario della Laudato Si’, e verso il Tempo del Creato il cui tema sarà “Una casa per tutti? Rinnovare l’oikos di Dio”. La cerimonia conclusiva online in cui verrà dato il benvenuto ai nuovi animatori è prevista per il 29 giugno.
La presentazione del corso con il programma completo è disponibile a questo link. Per iscriversi al corso è necessario compilare il modulo disponibile al seguente link entro venerdì 9 aprile 2021. Il corso è gratuito.

Il programma prevede l’approfondimento della Laudato si’ secondo il metodo vedere-giudicare-agire, attraverso il contributo di relatori che oltre ad essere rilevanti personalità sul tema, sono “compagni di viaggio” con cui condividiamo il cammino per la cura della cura della casa comune, tra gli altri: la giovane Marika Arcopinto Animatrice di Comunità senior del Progetto Policoro della Diocesi di Acerra, tre vescovi, Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi - Nocera Umbra - Gualdo Tadino, che ci accompagna sempre con affetto paterno; Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, Mons. Vincenzo Carmine Orofino, Vescovo di Tursi-Lagonegro. Inoltre ci saranno voci variegate, che ci ricorderanno che “tutto è connesso”, dall’esperienza diretta dell’esploratore Alex Bellini, alla testimonianza dell’inviato di Avvenire Nello Scavo e alle considerazioni sulla crisi climatica da parte della prof. Stefania Papa dell’università Vanvitelli, oltre alle condivisioni dei membri e Animatori del GCCM.

Francesco di Assisi sentì la chiamata di Cristo: “Va’ e ripara la mia casa”, cioè la Chiesa. Adesso la chiamata è più esigente ancora, la “nostra casa”, fatta della Chiesa universale e di tutte le creature, dei poveri e dei fragili. Questo è un appello rivolto a tutti coloro che in questo momento difficile si sentono chiamati dallo sguardo di Cristo che dice: “Va’ e ripara la nostra casa comune, che come vedi va tutta in rovina”. Una casa che sta vivendo un momento di profonda crisi, sanitaria e ambientale, sociale, economica, educativa, spirituale. Ma come vivere in questa crisi? Dice Papa Francesco: “Peggio di questa crisi c’è solo il dramma di sprecarla”.

E allora, questo corso è rivolto a tutti coloro che non vogliono sprecare questa crisi, a tutti coloro che sentono il desiderio di animare le proprie parrocchie e comunità nel vivere la dimensione di Chiesa in uscita attenta al grido dei poveri e della terra nei rispettivi contesti, rispondendo a questa chiamata per diventare lievito di una conversione comunitaria, provando ad aprire nei rispettivi ambiti di impegno “nuovi cammini per una ecologia integrale” come il Sinodo per l’Amazzonia ci ha invitato a fare.
Giovani ed adulti maggiorenni interessati alla cura della nostra casa comune e con tanta voglia di partecipare a questa nuova missione della chiesa attivandosi nell’animazione e promozione della Laudato si' nelle rispettive realtà parrocchiali e di provenienza.

Al termine del corso di formazione, i partecipanti ricevono un attestato ed entrano nella rete degli Animatori, che consente loro una formazione on line mensile. In questi incontri on line gli animatori si incontrano, pregano insieme, ricevono formazione specifica su diversi ambiti, condividono le esperienze e vengono coordinati per attivarsi sulle iniziative globali. Ci rendiamo sempre più conto della bellezza delle relazioni che si innescano, perché il clima “di celebrazione” che si respira in questi incontri, seppur virtuali, è quello di una sincera amicizia e di un'atmosfera di famiglia.

In questo tempo di incertezze e di fatica che ci riguarda tutti, siamo chiamati ad essere un segno di cura e di speranza nella Chiesa e nel mondo, con uno sguardo rigenerato e un’attenzione speciale verso chi rimane indietro, i più fragili e il creato. Uno sguardo che si ispiri a quello del crocifisso che parlò al giovane Francesco, chiedendogli: “Va’ e ripara la mia casa”! La pandemia ci sta costringendo ancora a fermarci, a navigare a vista, a non programmare, ma allo stesso modo può essere un'opportunità per cercare strade nuove per venire incontro alle solitudini e alla sete di Parola di Dio che abita nelle persone. L’anno della pandemia ci ha insegnato formule nuove di incontro a distanza, che nel Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, per la sua caratteristica di rete mondiale, sono abituali, e ha consentito a tante persone di essere raggiunte da messaggi e incontri che hanno aperto nuove strade. Adesso è il tempo di condividere queste strade, e di aprire nuove prospettive per cambiare la rotta.

Pur svolgendosi on line, il corso viene lanciato simbolicamente da Assisi, luogo in cui il crocifisso chiamò il giovane Francesco dicendogli: “Francesco, va’ e ripara la mia casa”.

Per maggiori informazioni sugli Animatori Laudato Si’, consultare il sito
Contatti:
Antonio Caschetto, Programs Coordinator, Italy
antonio@catholicclimatemovement.global