Assistente generale

Omelia di mons. Sigismondi al XXXIX Convegno Bachelet

Domus Pacis, 8 febbraio 2019

“Di una cosa sola c’è bisogno”

La pericope che narra l’episodio dell’incontro di Gesù con Marta e Maria (cf.

S. Messa in suffragio del prof. Mario Agnes – Domus Mariae, 16 giugno 2018

“Sia il vostro parlare sì, sì; no, no; il di più viene dal maligno” (Mt 5,37).

Convegno nazionale dei presidenti diocesani di AC – Domus Mariae, 29 aprile 2018

La liturgia ci aiuta a filtrare la luce del Sole di Pasqua con la lente delle immagini.

“La pietà popolare vero tesoro del popolo di Dio”

“La locuzione pietà popolare designa le diverse manifestazioni cultuali di carattere privato o comunitario che, nell’ambito della fede cristiana, si esprimono preva

La “passione cattolica” dell’assistente di AC

Se si volesse identificare con un personaggio biblico il ruolo dell’assistente di AC nella sua relazione con la presidenza, la scelta potrebbe cadere su Giuseppe, lo sposo di

Consiglio nazionale del 21-22 ottobre 2017

San Paolo, come abbiamo appena sentito, ci assicura che le fede in Dio, che dà vita ai morti, ci fa eredi della promessa fatta da Gesù.

Omelia al Convegno Presidenti e Assistenti di AC 2017

Non siate debitori di nulla a nessuno se non dell'amore vicendevole.

Discernimento: “esercizio alto di sinodalità”

Il discernimento è un “esercizio alto di sinodalità”, fondato sui sacramenti dell’iniziazione cristiana.

Serve una Chiesa che abbia “passione cattolica” – Campo nazionale ACR, 5 agosto 2017

“Invece di essere solo una Chiesa che accoglie e che riceve tenendo le porte aperte – scrive Papa Francesco nell’esortazione Evangelii gaudium &ndash

Consiglio nazionale di AC – Domus Mariae, 13-14 maggio 2017

Carissimi, “stringendovi a Cristo nell’unità con il legame della carità”, avete preso parte all’opera di discernimento comunitario che il Consi

XVI Assemblea nazionale di AC – Preghiera in Piazza San Pietro, 30 aprile 2017

“Vidi un cielo nuovo e una terra nuova” (Ap 21,1a).

Celebrazione di apertura della XVI Assemblea nazionale di AC – Domus Pacis, 28 aprile 2017

“Rendete piena la mia gioia con un medesimo sentire e con la stessa carità, rimanendo unanimi e concordi” (Fil 2,2).

Mons. Gualtiero Sigismondi è il nuovo Assistente ecclesiastico generale dell’Azione Cattolica Italiana

Papa Francesco ha nominato S. E. mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno, quale Assistente ecclesiastico generale dell’Azione Cattolica Italiana. La felice notizia, che sottolinea ancora una volta il legame speciale tra l'Ac e la Chiesa, giunge in vista di importanti appuntamenti: i lavori della XVI Assemblea nazionale dell’Ac (28 aprile - 1 maggio) e l’Incontro del popolo di Azione Cattolica con papa Francesco in Piazza San Pietro il prossimo 29 aprile, inizio straordinario delle celebrazioni per i 150 anni dell’Associazione. All’interno, il messaggio di saluto di mons. Gualtiero Sigismondi all’Azione Cattolica Italiana e il benvenuto del Presidente nazionale dell’Ac, Matteo Truffelli.

In morte di mons. Mansueto Bianchi

Siete una Chiesa bellissima

La Presidenza nazionale dell'Azione Cattolica - Può essere rischioso fare considerazioni mentre il cuore è avvolto dalle emozioni. Eppure è proprio il cuore a dettare le parole più sincere di cui siamo capaci.
Mentre affrontiamo il lutto per la morte del nostro Assistente Generale, mons. Mansueto Bianchi, sentiamo il desiderio di condividere ciò che in questi anni e in modo particolarissimo in questi mesi da lui abbiamo appreso. È un dono che non può essere riservato alle persone che hanno avuto la ventura di stargli accanto, ma che può arricchire la vita di tutta l’Azione Cattolica.
Facciamo un’esperienza pasquale, lasciando che dalla morte nasca una vita nuova: non solo quella di mons. Bianchi davanti al Volto della Misericordia, ma anche la nostra. Nuova perché più ricca degli insegnamenti che, in tempi e modi diversi, abbiamo raccolto standogli accanto in questo prolungato tempo di malattia. Sono semplici e preziosi. Hanno caratterizzato la sua vita e potranno ancora accompagnare la nostra. (Continua)

“Un dono inestimabile, da custodire per tutta la vita”. Matteo Truffelli, Presidente nazionale dell’Ac, ai funerali di mons. Mansueto Bianchi celebrati nella Cattedrale di Pistoia
Comunicato Stampa - Mons. Mansueto Bianchi è tornato alla Casa del Padre

Comunicato Stampa

Mons. Mansueto Bianchi è tornato alla Casa del Padre

Oggi 3 agosto 2016, mons. Mansueto Bianchi, Assistente Generale dell’Azione Cattolica Italiana dal 5 aprile 2014 e Assistente del Forum Internazionale di Ac dal 25 giugno 2014, è tornato alla Casa del Padre.
A mons. Bianchi era stata diagnosticata, all’inizio del mese di marzo, una forma tumorale che ha rivelato, nonostante un importante intervento chirurgico, tutta la sua aggressività.
In questo tempo di malattia, il vescovo non ha mai perso lucidità e più volte ha affermato di voler offrire la sua sofferenza per il bene dell’Azione Cattolica Italiana che ha considerato un dono per il suo ministero episcopale.
In questi anni la Presidenza Nazionale, il Consiglio Nazionale e gli aderenti che in varie e numerose circostanze hanno avuto la possibilità di incontrarlo, hanno trovato in mons. Bianchi un punto di riferimento discreto e rispettoso ma capace di offrire un contributo di grande significatività: per l’amore e il riferimento costante alla Parola di Dio; per la passione e la conoscenza della vita della realtà ecclesiale; per il desiderio di servire con coraggio la persona del Papa e il sogno di Chiesa che Egli ha delineato nella “Evangelii Gaudium”.
Questo servizio mons. Bianchi ha continuato a renderlo a tutte le persone che lo hanno avvicinato anche nel prolungato tempo di ricovero ospedaliero. (Continua)

mons. Mansueto Bianchi: assistente generale (2014-2016)

Mons. Mansueto Bianchi è nato a Santa Maria in Colle (Lucca) il 4 Novembre 1949 e morto a Roma il 3 agosto 2016.

mons. Domenico Sigalini assistente generale (2008-2014)

Domenico Sigalini è nato a Dello, provincia e diocesi di Brescia, il 7 giugno 1942. Ha compiuto gli studi liceali e teologici nel Seminario di Brescia.