31° Marcia francescana

Versione stampabileVersione stampabile

Sono passati a Casa S.Girolamo i giovani che partecipano alla 31° Marcia francescana in occasione della festa del perdono che si celebra ogni 2 agosto presso la Porziuncola ad Assisi.

Guidati da Fra Andrea i giovani sono partiti da Suvereto il 24 luglio e attraverso Toscana e Umbria sono arrivati a Spello dopo una giornata di riflessione trascorsa a La Verna, il luogo delle stimmate di S. Francesco.

Stanchi e contenti i giovani (una cinquantina tra maschi e femmine più 4 suore dinamiche e alcuni fraticelli promettenti) hanno condiviso questo lungo periodo di marcia tra cammino (zaino in spalla), preghiera, catechesi e... allegria e sono arrivati nella notte a S. Girolamo, dove dopo tante notti di stuoino, hanno potuto riposare, anche se non tutti, su un letto.

Stamane, molto presto, dopo la colazione che abbiamo offerto, abbiamo recitato insieme le Lodi attorno alla tomba di Carlo Carretto del quale abbiamo ricordato brevemente i punti saliente della vita e ci siamo soffermati su alcune sue riflessioni. Seguendo il suo invito Fra Andrea ha concluso chiedendo per tutti il dono della fede.

I giovani “toscani” si sono rimessi in marcia verso Assisi dove oggi si incontreranno con gli altri gruppi di marciatori francescani provenienti dalle altre regioni d’Italia.

IV marcia famiglie francescane

Anche le famiglie francescane sono passate e hanno sostato a casa S.Girolamo. Un nutrito gruppo di famiglie toscane (24) legate al mondo francescano con tantissimi bambini che sono partiti il 30 luglio da Lucca per arrivare il 3 agosto ad Assisi per partecipare alla festa del perdono insieme ai giovani francescani provenienti da tutta Italia hanno alternato percorsi in macchina a quelli a piedi, scelta dovuta alla presenza di tantissimi bambini. Passando naturalmente per La Verna dove hanno vissuto momenti intensi di spiritualità attraverso la liturgia penitenziale e una veglia notturna.

Durante le varie giornate, nelle pause del cammino, hanno dedicato tempo riflettere sul tema della marcia "Le vie del cuore" con attenzione tutta particolare alla vita e spiritualità della famiglia vivere con "cuore di figli", "di padre e madre", "di sposi".

Insieme abbiamo vissuto un momento di condivisione della loro esperienza e abbiamo presentato il significato e il progetto associativo per Casa S.Girolamo e approfondito la spiritualità di Carlo Carretto.