SegnoPer on line: impegno educativo, Unità d’Italia, vita associativa

Versione stampabileVersione stampabile

Giovani, donne, territorio e gioia: quattro parole che l’Azione cattolica coniuga nell’ordinarietà per celebrare l’Unità d’Italia, al di là di ogni retorica. È così che si apre il numero 1 del 2011 di SegnoPer, da quest’anno in versione on line, in modo da poter raggiungere più velocemente le diocesi e le parrocchie d’Italia.

Il dossier è dedicato a scandagliare il testo degli Orientamenti pastorali della Cei sul tema dell’educazione, con articoli scritti dai vicepresidenti per il settore adulti, Paolo Trionfini e Maria Graziano. Al centro dell’attenzione il valore dell’educare e dell’educarsi, “tra” e “con” le nuove generazioni. Una riflessione che mira, insieme alle motivazioni che spingono ogni associato all’impegno ecclesiale, anche alla rinascita di un ethos civile ultimamente un po’ in affanno nel paese-Italia.

Su un versante più spirituale, ma sempre legato al tema dell’educazione, i tre articoli degli assistenti: mons. Sigalini, assistente generale dell’Ac, don Nicolò Tempesta per il Msac e mons. Ugo Ughi, viceassistente generale.

Una nuova rubrica, poi, a firma di Stefania Sbriscia, testimonia l’impegno dell’Ac nel mondo. Altri articoli si concentrano sui settori, le articolazioni i movimenti e gli istituti dell’Azione cattolica anche in vista dell’Assemblea di maggio.

Documenti: