Ognuno per sé? No: ognuno per tutti. Il lavoro è un cantiere del Regno di Dio (Gv 5, 1-20)