Ho un popolo numeroso in questa città. XVII Assemblea nazionale - 25 aprile - 2 maggio 2021

Segno di maggio: la famiglia sotto i riflettori

Versione stampabileVersione stampabile

Arriva Segno n.5 del 2012, che si proietta decisamente verso il grande evento di Milano dedicato alle famiglie

A Milano e in Lombardia sono attese centinaia di migliaia di persone per l’Incontro mondiale delle famiglie, che si terrà dal 30 maggio al 3 giugno, per il quale è prevista anche la partecipazione di papa Benedetto XVI. Il titolo del grande appuntamento ruota attorno a tre termini: famiglia, lavoro, festa. Segno ne anticipa contenuti e programmi, dando voce ai protagonisti, ad alcuni esperti e al presidente nazionale dell’Ac, Franco Miano, per un impegno che vede l’Azione cattolica in prima nel sostenere, incoraggiare, affiancare le famiglie nel loro ruolo di cellula fondamentale della società. Tra gli altri argomenti del giornale spiccano i Campionati europei di calcio che si terranno in Polonia e Ungheria a giugno; il mensile dedica quindi uno sguardo particolare a una mostra che svela i documenti “segreti” del Vaticano e ci racconta tanta storia passata “oltretevere”; mentre un giudice della Corte internazionale dell’Aja spiega come si sia arrivati in Ruanda a definire le colpe del genocidio. Infine, il faccia a faccia questa volta coinvolge la studiosa dell’università di Torino, Marta Margotti, sull’attualità del Concilio vaticano II. Alla scuola del Concilio, infatti, sono tutti attesi: Chiesa, Ac, società civile. Per una nuova speranza che alimenti le nostre comunità.