LA STORIA DELL'AC

Home » Articoli » Unitari » Per Armida. Udienza con Francesco in Piazza San Pietro

22 aprile 2023. Ringraziamento per la beatificazione di Armida Barelli. Il link per iscriversi

Per Armida. Udienza con Francesco in Piazza San Pietro

Il prossimo 22 aprile 2023, papa Francesco riceverà in Udienza, in Piazza San Pietro, l’Azione Cattolica Italiana, l’Istituto Secolare delle Missionarie della Regalità e l’Università Cattolica del Sacro Cuore, in ringraziamento per la beatificazione di Armida Barelli, avvenuta a Milano lo scorso 30 aprile 2022. Tutti siamo inviati a partecipare.

Sarà una straordinaria occasione di festa popolare e di preghiera per ringraziare il Signore e il Santo Padre per la beatificazione della nostra “Sorella maggiore”. E, allo stesso tempo, un’occasione per conoscere e raccontare il valore ecclesiale e socio-culturale di una donna eccezionale. La sua testimonianza di fede e l’impegno per bene comune sono, infatti, ancora oggi una esemplare fonte di speranza da cui trarre spunti e insegnamenti per un laicato maturo e fedele al Vangelo.

L’Udienza si terrà in Piazza San Pietro. L’ingresso è previsto dalle ore 8.00. Per l’ingresso sarà necessario esibire l’apposito Pass che andrà ritirato nelle modalità che saranno comunicate successivamente all’iscrizione.

Questo il programma di massima previsto:
Ore 10 – Momento di preghiera e di festa in preparazione all’incontro con papa Francesco.
Ore 11.30 – Udienza con il Santo Padre.
Ore 12.45 – Santa Messa presieduta da mons. Mario Enrico Delpini, arcivescovo di Milano.

Per partecipare è necessario ISCRIVERSI A QUESTO LINK UDIENZA CON PAPA FRANCESCO entro il 5 aprile 2023 nelle modalità d’iscrizione singola o di gruppo. In questo ultimo caso, si dovrà indicare un referente che riceverà tutte le informazioni utili e i Pass necessari per l’ingresso in Piazza San Pietro.
Per ulteriori informazioni scrivere a presidenzanazionale@azionecattolica.it o telefonare allo 06 661321

La partecipazione all’Udienza è naturalmente completamente gratuita. L’organizzazione del viaggio e delle eventuali esigenze di pernottamento e pasti dovranno essere gestite in autonomia da ogni partecipante o gruppo.

Per approfondire la figura della beata Armida Barelli segnaliamo il sito promosso dal Comitato di canonizzazione armidabarelli.net.

Lo scorso 19 novembre 2022, su iniziativa della Presidenza nazionale dell’Ac e del Comitato di canonizzazione, in occasione della prima memoria liturgica della beata Armida Barelli, è stata celebrata una Santa Messa presso la chiesa della Domus Mariae a Roma, presieduta dal card. Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede.
Al termine della Celebrazione Eucaristica si è tenuta la posa della reliquia della beata Armida Barelli.

Queste le parole del segretario di Stato della Santa Sede, che fanno sintesi perfetta di una straordinaria biografia: «Se ci chiediamo che cosa vuol dire farsi servitori operosi dell’amore di Cristo nel mondo e missionari della Sua regalità, se – di fronte a tanti, immensi ed urgenti problemi – ci chiedano “che cosa possiamo fare?”, ci verrà opportunamente in soccorso la testimonianza della Beata Armida Barelli.
Lei ha ricoperto molteplici ruoli ed ha fatto molte cose nella sua vita: educatrice, fondatrice, amministratrice, dirigente, anche una sorta di influencer – diremmo oggi – in molte battaglie sociali e politiche, come quella per l’affermazione dei diritti delle donne e per lo sviluppo di migliori politiche per il lavoro e la formazione. Nella sua vita ha incontrato e collaborato con tante personalità significative per la società e per la Chiesa. È stata una donna cattolica che ha anticipato i tempi, in un tempo in cui ai laici era riconosciuto ben poco spazio anche nell’azione liturgica della Chiesa; ha dato vita a iniziative che hanno anticipato il clima del Concilio Vaticano II».

Vi aspettiamo dunque numerosi a Roma per festeggiare la nostra “Sorella maggiore” e ringraziare Il Signore di avercela donata.

Autore

Prossimo articolo