Home » Articoli » Il Mlac per le nuove competenze sul lavoro

La XVII Giornata della Progettazione sociale - Roma, 14 e 15 gennaio

Il Mlac per le nuove competenze sul lavoro

Il 14 e 15 gennaio il Mlac ha promosso un momento di formazione sul lavoro. In questi anni il Bando e le Giornate, grazie alla collaborazione con Caritas Italiana e Progetto Policoro, sono diventati gli strumenti con cui il Mlac ha continuato a rendere protagoniste le persone e i territori prima delle idee

Per la XVII Giornata della Progettazione sociale il 14 e 15 gennaio il Movimento lavoratori di Ac (Mlac) ha promosso un interessante momento di formazione intorno al tema Nuove competenze per il lavoro, presso la Domus Mariae a Roma, con un’attenzione alle Steam (che sta per Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arti e Matematica), per delineare le competenze del futuro tra tecnologia e creatività.

Una ricca e dinamica occasione di formazione grazie al contributo della professoressa di Organizzazione aziendale Sabrina Bonomi che ha delineato le competenze per l’economia e il lavoro in questo contesto di rapide trasformazioni. Competenze approfondite anche nel quadro dell’istruzione, formazione e media digitali con Giacomo Baiocchi, che lavora presso la Commissione europea e Massimiliano Padula della Pontificia Università Lateranense.

I partecipanti hanno avuto modo anche di cimentarsi concretamente con tali competenze delle applicazioni Steam, sollecitati dall’introduzione di Lorenzo Pellegrino, Segretario nazionale Msac, sulle Steam nella scuola e i laboratori di Simona Falabino e Silvia Coscia, prof.sse presso il liceo Cattaneo (Torino) e Aif (Associazione per l’Insegnamento della Fisica). La creatività come chiave non solo per le competenze tecnologiche ma anche artistiche da mettere in campo per la progettazione sociale, è stata invece sperimentata attraverso la visita alla Basilica dei santi XII Apostoli e la proposta, domenica mattina, dei laboratori di Teatro di comunità a cura di Valerio Bucci e Valeriano Solfiti.

I vincitori del Bando

In occasione di queste Giornate formative di Progettazione Sociale sono stati premiati i progetti vincitori del Bando di progettazione Idee in Movimento giunto ormai alla sua XVII edizione, che ha visto la partecipazione di venti progetti, provenienti dalle diverse regioni d’Italia, che coinvolgono soprattutto i giovani su queste tematiche, innovativi e attenti ai territori. 

I progetti vincitori sono stati sei: Legature di valore dalla diocesi di Civitavecchia-Tarquinia (Rm), Strade di memoria di Lamezia Terme (Cz), Pascoli urbani per api 2.0 dalla diocesi di Brescia, Incartiamoci dalla diocesi di Nola (Na), Get it- girls empowerment in tech di Faenza (Ra), Coltiviamo insieme semi di speranza dalla diocesi di Patti (Me).

L’attenzione che il Mlac ha per i temi della Progettazione Sociale si è rinnovata ancora dando la possibilità a tutti, aderenti e non, giovani e adulti, di vivere un’esperienza formativa qualificante e innovativa. Un’esperienza che nel tempo ha generato molteplici frutti sviluppando non solo una sensibilità ai temi della progettazione sociale ma anche competenze e progettualità che hanno avuto una ricaduta nell’associazione di Ac tutta e non solo. In questi anni il Bando e le Giornate, grazie alla collaborazione con Caritas Italiana e Progetto Policoro, sono diventati gli strumenti con cui il Mlac ha continuato a rendere protagoniste le persone e i territori prima delle idee e a creare occasioni e spazi per mettersi in gioco e per sperimentare il metodo della progettazione.