LA STORIA DELL'AC

Home » Articoli » Senza categoria » LAUDATA SII O MIA NATURA

contest MLAC 2023

LAUDATA SII O MIA NATURA

LAUDATA SII O MIA NATURA


Ambito di intervento

d) LOTTA CONTRO IL CAMBIAMENTO CLIMATICO: Promuovere azioni, a tutti i livelli, per combattere il cambiamento…


B. Descrizione sintetica del’idea progettuale proposta


L’attenzione è stata da subito focalizzata verso la sfera giovanile della comunità, motivo per cui,
anche per favorire la rete con altre realtà del nostro territorio è nata la collaborazione con la
Consulta Giovanile del comune di Casarano.
Dopo un analisi del contesto e quindi delle esigenze è emerso come tema principale l’Ambiente e
il Territorio, che sarà il protagonista del progetto.
L’obiettivo è quello di sensibilizzare le generazioni future su questo argomento, così attuale,
delicato e affascinante; ma anche aumentare la consapevolezza di quanto importante e bello sia il
territorio in cui vivono.
DESCRIZIONE DEL PROGETTO: “LAUDATA SII O MIA NATURA”
Vi sarà una prima fase, che vedrà la presenza di esperti, in cui ai partecipanti verrà illustrato il
progetto, con le relative finalità.
Si commenterà il tema scelto, estratto dalla Catechesi del Santo Padre in occasione di un udienza
generale e verrà poi presa visione e ascolto del discorso di Harrison Ford sul cambiamento
climatico, con conseguenti riflessioni da parte dei presenti.
La seconda fase prevede un’escursione presso il “Sentiero delle Cipolliane” (LE).
Per recarsi in loco sarà necessario predisporre di un numero di pullman per il trasporto utenza.
Giunti a destinazione, prenderà via la passeggiata per il sentiero; lungo il quale sarà organizzata
una caccia al tesoro, in cui i premi saranno oggetti capaci di “ripulire” da ciò che offusca la vista.
Inoltre la passeggiata sarà sostenuta dai ritmi della nostra musica popolare per il richiamo al
territorio e alle sue tradizioni.
In riferimento alla replicabilità dello stesso, gli organizzatori hanno pensato che questo
progetto potrebbe essere riproposto annualmente, cambiando il sentiero da percorrere e
esplorando il nostro amato Salento. Sempre con l’obiettivo di cooperare per accrescere la
consapevolezza verso il creato.

Autore

Prossimo articolo

Articolo precedente