Campagna “Chiudiamo la forbice” - Seminario annuale online

La pandemia e l’aumento delle diseguaglianze

Versione stampabileVersione stampabile

Covid-19 non è solo una terribile pandemia. Sta anche ridisegnando gli scenari sociali, economici e perfino culturali a livello globale. In particolare sta acutizzando le diseguaglianze, con gli inevitabili rischi di tenuta della coesione sociale. Quali le categorie di persone, nei diversi contesti territoriali, stanno subendo di più gli effetti della pandemia? Quali conseguenze la pandemia avrà nel medio termine e su chi peserà di più? Che cosa potrebbero/dovrebbero fare le istituzioni? Che cosa potrebbero fare le organizzazioni della società civile? Papa Francesco nella sua ultima enciclica “Fratelli Tutti” afferma che “la pandemia del Covid-19, ha messo in luce le nostre false sicurezze. Al di là delle varie risposte che hanno dato i diversi Paesi, è apparsa evidente l’incapacità di agire insieme”.  Che cosa vuol dire lavorare insieme dal locale al globale? Attorno a quali valori ritrovarsi insieme? Più volte papa Francesco ha denunciato che l’economia globalizzata, ossessionata dal profitto, l’egoismo e l’indifferenza per il prossimo e per l’ambiente hanno contribuito a creare la situazione attuale. Quali sono le altre “piaghe” che la logica del profitto, dell’egoismo e dell’indifferenza stanno producendo? Il seminario promosso da “Chiudiamo la forbice (lunedì 21 dicembre (ore 15.00-17.30) intende affrontare questi interrogativi. Insieme.

Programma:

  • Saluti iniziali e preghiera, don Giuseppe Pizzoli (Dir. Missio)
  • Sintesi del percorso fatto in questi anni, Primo Di Blasio (Focsiv) e Paolo Beccegato (Caritas)
  • La pandemia ridisegna gli scenari, Matteo Truffelli (Pres. Azione Cattolica)
  • Testimonianze: nuove difficoltà per le famiglie, a cura di Sermig
  • Testimonianze: aumenta la diseguaglianza educativa, a cura di Caritas Italiana
  • Testimonianze: lavoro nei sud del mondo, a cura di Missio
  • Testimonianze: le donne ancora di più discriminate, a cura di Focsiv
  • Laboratori di approfondimento*
  • Rimessa insieme finale e saluti, Primo Di Blasio e Paolo Beccegato

*Laboratori di approfondimento:

  1. Quali le categorie di persone, nei diversi contesti territoriali, stanno subendo di più gli effetti della pandemia?
  2. Quali conseguenze la pandemia avrà nel medio termine e su chi peserà di più?
  3. Che cosa potrebbero/dovrebbero fare le istituzioni? Che cosa potrebbero fare le organizzazioni della società civile?
  4. Papa Francesco nella sua ultima enciclica “Fratelli Tutti” afferma che “la pandemia del Covid-19, ha messo in luce le nostre false sicurezze. Al di là delle varie risposte che hanno dato i diversi Paesi, è apparsa evidente l’incapacità di agire insieme”.  Che cosa vuol dire lavorare insieme dal locale al globale? Attorno a quali valori ritrovarsi insieme?
  5. Più volte papa Francesco ha denunciato che l’economia globalizzata, ossessionata dal profitto, l’egoismo e l’indifferenza per il prossimo e per l’ambiente hanno contribuito a creare la situazione attuale. Quali sono le altre “piaghe” che la logica del profitto, dell’egoismo e dell’indifferenza stanno producendo?

Per partecipare al seminario e ricevere il link a zoom, occorre registrarsi al seguente link:
Campagna "Chiudiamo la forbice" (google.com)