LA STORIA DELL'AC

Data di inizio: 08/03/2024

Data di fine: 10/03/2024

Luogo: Casa San Girolamo, Spello

Dalla croce al sepolcro

Pellegrini dell’amore tra scelte e attese

Dalla croce al sepolcro… un sentiero forse poco praticato e poco conosciuto perché tanti sono i “ma”, i dubbi e le paure che nascono in noi quando siamo chiamati ad attraversare il buio e il dolore della Croce, e il nostro sguardo umano vede solo una strada bagnata di lacrime e segnata da sconfitte e cadute. Ma fino a quando le scelte saranno determinate solo dalle nostre calcolate attese e la tristezza abiterà il nostro cuore, perché incapace di aprirsi all’imprevedibile di Dio, il nostro “pellegrinaggio” sarà sempre ritmato da passi lenti e incerti.

Cosa mi impedisce di percorrere quel sentiero con passo spedito, sicuro e fiducioso? Cosa appesantisce il mio cuore e mi smorza il fiato? Forse la paura di vedere e toccare con mano una pietra fredda, posta lì a sigillo del sepolcro, che mi parla di sconfitta e spegne ogni speranza?
Cosa mi frena? Quali attese mi porto nel cuore? Quali scelte mi spaventano? Quale sentiero preferisco percorrere?

Per ritrovare il coraggio e la forza di arrivare fino in fondo, dobbiamo fare memoria del nostro essere “pellegrini dell’Amore”: uomini donne in cammino, desiderosi di ritrovare l’Amato, di lasciarsi abbracciare e riscaldare da quell’Amore già vissuto e che nessun sepolcro potrà mai imprigionare; uomini e donne di fede che credono nell’attesa che si è realizzata in quella notte quando la terra tremò, le rocce si spaccarono e il sepolcro si aprì…

Scegliere di percorrere il sentiero fino in fondo, per vedere quel sepolcro vuoto, cambia la vita…perché è un “vuoto” che colma, cambia la tristezza in gioia e rafforza il nostro “Sì” anche sotto la Croce.

«Maria si voltò e gli disse: Maestro!»
Il regno di Dio è ancora in mezzo a noi?
In che cosa mi sono imbarcato?
«Sono forse io il custode di mio fratello?»

Vedi gli altri appuntamenti della Quaresima 2024