Contributi da Segno nel mondo n.8

Incontri estivi, tra cielo e terra

Versione stampabileVersione stampabile
Incontri estivi, tra cielo e terra. È questo l’invito che Segno del mese di agosto fa gustare in un’estate duemilaquindici diversa e, per molti versi complicata, messa a soqquadro da un Mediterraneo “in fiamme” e da una crisi economica che è anche crisi sociale e politica dell’Europa tutta. I nostri incontri “spirituali” o semplicemente “terrestri” trovano rifugio sulle cime dolomitiche, per poi approdare nelle terre dell’est sognate e immaginate da una comunità monastica che a Ostuni celebra terra e cielo. Si fermano poi a Este per ammirare come sia possibile costruire esperienze di cittadinanza responsabile con dei ragazzi stranieri, per approdare nel bosco di Camaldoli dove una suora suona la cetra. Fino a scoprire che anche un libro ci cambierà. In meglio.
Un’estate, dunque, diversa. Alla ricerca del silenzio e della contemplazione. Ma con il cuore aperto all’umanità che ci circonda – a partire dalle nostre famiglie fino alle genti più lontane – e alle vicende del nostro tempo. In questo senso una lettura approfondita dell’enciclica Laudato sì rilancia l'interesse per il creato e per l’ambiente che ci circonda, mentre don Rocco D’ambrosio spiega come solo la formazione delle coscienze orientata ai temi della legalità possa sconfiggere malaffare e delinquenza.
Uno sguardo anche al prossimo Sinodo sulla famiglia, che si terrà in ottobre in vaticano, e al quinto Convegno ecclesiale nazionale di Firenze in calendario a novembre: ai laici impegnati è richiesto di vivere “in prima linea” la prossimità, la partecipazione, il dono gratuito verso i fratelli, perché si realizzi il bene comune e ogni persona venga rispettata e promossa nella sua dignità. Con coraggio, e osando strategie inedite e creative.
Il giornale dedica un ricordo a fratel Arturo Paoli, profeta di una radicalità evangelica che non mai accettato scorciatoie e compromessi.
Ampio lo spazio associativo: l’editoriale si intitola Abitare l’umano, essere Chiesa: l’Ac si ripensa; mentre un articolo del segretario generale Carlotta Benedetti (Per l’Ac è tempo di andare), affronta temi e tappe dell’anno che ci aspetta.
Buone vacanze… con Segno!