LA STORIA DELL'AC

Home » Articoli » Unitari » Estate a Casa San Girolamo

Alla scoperta di Dio, fra silenzio, preghiera e amicizia. Il programma

Estate a Casa San Girolamo

«Che esista Dio non è un segreto: è talmente visibile! Che Dio sia buono non è un segreto: è esperimentato da tutti i cuori ben fatti. Che Dio sia bello non è un segreto: è scritto su tutti i fiori, sul mare e sui monti. Che Dio sia immenso non è un segreto: basta guardare il cosmo. Che Dio sia vicino non è un segreto: basta guardare due sposi in viaggio di nozze o due amici che si parlano o una mamma che attende. Ma dove sta allora il segreto? Sta qui: Dio è un Dio crocifisso. Dio è il Dio che si lascia sconfiggere, Dio è il Dio che si è rivelato nel povero. Dio è il Dio che mi ha lavato i piedi, Dio è Gesù di Nazareth. A questo Dio non eravamo abituati».
Sono parole di fratel Carlo Carretto, Piccolo fratello della “famiglia” di Charles de Foucauld, in gioventù responsabile nazionale dei giovani di Azione cattolica, che per tanti anni, dal 1966 alla morte (1988) ha animato la fraternità di Casa San Girolamo a Spello.

Una casa di spiritualità laicale aperta a tutti

Oggi, in quello stesso splendido monastero della fine del Quattrocento, l’Azione cattolica italiana invita a cercare il “Dio della sorpresa” e propone una casa di spiritualità laicale, dove ogni anno vengono offerte iniziative per giovani, famiglie e adulti, nel segno di una ricerca del Signore nella fede fondata sulla Parola, sul silenzio e sulla preghiera. Una casa, con lo stile tipico della famiglia, in cui ci si ritrova con amici provenienti da tutta Italia, per approfondire i grandi temi che ci impone questo momento storico, siano essi ecclesiali, ecumenici, artistici, culturali, socio-politici…

Sì, San Girolamo è tutto questo. È una rinnovata scommessa dell’Ac sulla formazione dei laici; è una “casa” dedicata alla formazione e alla crescita umana, spirituale e vocazionale; è un’occasione di fraternità e di servizio; è uno spazio di dialogo aperto a tutti coloro che credono nel dialogo.

Dove si respira una tradizione antichissima di fede e di accoglienza

Chi arriva a San Girolamo trova un luogo incantevole, immerso negli uliveti che colorano il Monte Subasio. Vi si respira una tradizione antichissima di fede e di accoglienza (la Assisi di San Francesco è a due passi). Chi arriva a San Girolamo… si ripromette sempre di ritornare!

Anche per questa estate, la Presidenza nazionale di Ac ha definito una serie di proposte per tutti (si veda il volantino in basso). La casa resterà aperta da metà giugno a metà settembre, curata da numerosi laici che vi si alternano come volontari.
Ai tradizionali week-end tematici che si svolgono dal giovedì sera/venerdì mattina fino a domenica, si aggiunge la disponibilità della casa nella prima parte della settimana (da domenica pomeriggio a giovedì) più specificamente riservata al silenzio personale o comunitario.

Casa San Girolamo vi aspetta. Ci vediamo a Spello!

PER ISCRIZIONI: https://eventi.azionecattolica.it/spello

Autore

Prossimo articolo

Articolo precedente