Comunicazione della Presidenza nazionale per le Presidenze diocesane

Vita di Ac ed emergenza Coronavirus

Versione stampabileVersione stampabile

Carissime e carissimi, in queste ore molti di voi, a seguito del diffondersi del Coronavirus Covid-19, ci stanno contattando per sapere come comportarsi in merito agli appuntamenti associativi in calendario nelle prossime settimane e i prossimi mesi. Nelle settimane scorse alcune associazioni diocesane hanno già dovuto  rinviare le assemblee elettive. Altre lo dovranno fare in questi giorni. Comprendiamo bene i tanti disagi che questo può comportare, e le tante difficoltà e timori imprevisti che ne possono derivare. Desideriamo innanzitutto dirvi grazie, anche in questa occasione, per il vostro prezioso servizio e per il senso di responsabilità e di passione per il bene comune con cui state affrontando questa fase difficile.
Un pensiero particolare va alle associazioni diocesane e parrocchiali dei territori maggiormente coinvolti dalla diffusione del virus, a partire da quelle delle cosiddette “zone rosse”.

Come prima cosa occorre che ciascuna associazione diocesana e parrocchiale applichi in maniera rigorosa e responsabile le indicazioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato mercoledì 4 marzo. In esso si dispone chiaramente che fino al 3 aprile, salvo diverse indicazioni future, si devono annullare su tutto il territorio nazionale “le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura”, svolti “in ogni luogo, sia pubblico sia privato”, che comportino “l’affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

A queste disposizioni occorre attenersi scrupolosamente, come forma di responsabilità nei confronti della salute pubblica. Accanto a esse, ciascuna associazione diocesana dovrà poi attenersi a eventuali indicazioni provenienti dai rispettivi Vescovi e a quelle fornite dalla Conferenza Episcopale Italiana.

Nei prossimi giorni, insieme con il Consiglio nazionale decideremo come proseguire il percorso assembleare. Il rinvio di alcune assemblee diocesane e l’incertezza sui tempi di svolgimento dei consigli regionali elettivi implicano diverse conseguenze, che dovremo valutare attentamente. Appena il Consiglio nazionale potrà esprimersi in merito vi raggiungeremo con ulteriori indicazioni. Per ora vi chiediamo di proseguire, solo dove le condizioni consentono di riunire i consigli diocesani, nel percorso di individuazione delle terne per la nomina dei presidenti diocesani e nella elezione delle presidenze diocesane.

In questo momento desideriamo però più di ogni altra cosa esprimere a tutti la nostra vicinanza e incoraggiare ciascuno di voi affinché anche le nostre associazioni diocesane e parrocchiali possano essere per tutti, in ogni angolo del Paese, una trama di relazioni buone, di vicinanza solidale anche nella forzata distanza, di sostengo reciproco nel coltivare la Speranza.

Un affettuoso saluto
La Presidenza nazionale