Ho un popolo numeroso in questa città. XVII Assemblea nazionale - 25 aprile - 2 maggio 2021

Presentazione del Progetto Formativo dell’Azione Cattolica Italiana

Versione stampabileVersione stampabile

La Presidenza nazionale Ac
presenta il
Progetto Formativo dell’Azione Cattolica Italiana
Perché sia formato Cristo in voi
Appuntamento online sabato 5 dicembre alle ore 18.00
sulla pagina Facebook e sul canale Youtube dell’Ac

La Presidenza nazionale Ac presenta il Progetto Formativo dell’Azione Cattolica Italiana “Perché sia formato Cristo in voi” (pubblicato dall’editrice Ave), aggiornato alla luce dei cambiamenti sociali e culturali che hanno caratterizzato l’ultimo quindicennio e del magistero di Benedetto XVI e Francesco - soprattutto a partire da Evangelii gaudium, Laudato si’ e da i discorsi tenuti all’Ac e al Fiac in occasione dei 150 anni di vita dell’Associazione -, sino a questi giorni segnati dalla pandemia.

Il testo rappresenta uno strumento essenziale per tutti i soci dell’Azione Cattolica, ma anche uno strumento utile per chiunque voglia mettere in atto un serio percorso formativo. Il punto di partenza per la formazione degli educatori e dei responsabili di Ac, che concorrono al raggiungimento dell’obiettivo fondamentale di tutta l’esperienza di Azione Cattolica: formare, accompagnare e sostenere nella loro esistenza laici che si pensano e vivono come «discepoli-missionari».

L’appuntamento è online sabato 5 dicembre alle ore 18.00 sulla pagina Facebook e sul canale Youtube dell’Ac. A presentare i contenuti del Progetto Formativo saranno i membri della Presidenza nazionale Ac, che proporranno le quattro direttrici su cui l’aggiornamento muove: un’Azione Cattolica che si fa sempre di più “Chiesa in uscita”, missionaria, capace di tradurre la propria formazione in fraternità, condivisone, solidarietà, vicinanza; la necessità di mantenere sempre uno sguardo contemplativo sulla realtà che viviamo; l’impegno decisivo a favore dell’ecologia integrale, a partire dalla convinzione che tutto nel mondo è connesso e che, come ci ha ricordato la pandemia, siamo interdipendenti gli uni dagli altri, e anche dipendenti dalla nostra madre terra; l’attenzione alla vita associativa e l’approfondimento delle grandi scelte che hanno accompagnato la storia dell’Azione Cattolica: la scelta religiosa, la scelta democratica e la scelta educativa.

Sono inoltre previsti: un collegamento con l’Ac della diocesi di Bergamo, il video racconto dell’esperienza Light Up - Ragazzi in Sinodo dell’Acr e la testimonianza di don Carmelo La Magra, parroco di Lampedusa e assistente di Ac.

Il Progetto Formativo dell’Azione Cattolica Italiana è ancorato alla consapevolezza che il nostro tempo ha bisogno del Vangelo. Di un Vangelo vissuto e testimoniato non solo a parole e neppure ognuno per sé. Come ci ricorda Francesco “siamo tutti sulla stessa barca”, tutti chiamati a remare insieme, perché “nessuno si salva da solo”.

Roma, 3 dicembre 2020