A Spello, per il decimo anniversario della riapertura

Casa San Girolamo, cuore di Ac

Versione stampabileVersione stampabile

Domenica 4 ottobre l’Azione cattolica italiana e l’Amministrazione comunale di Spello festeggiano il decimo anniversario della riapertura di Casa San Girolamo,cuore spirituale dell’Associazione. Nel giorno in cui si fa memoria del trentaduesimo anniversario della morte di Carlo Carretto, sepolto nel giardino della Casa, alle ore 10.30 sarà celebrata la Santa Messa presieduta da don Mario Diana, Assistente nazionale del Msac. Al termine della Celebrazione Eucaristica sono previsti i saluti di Matteo Truffelli, Presidente nazionale dell’Ac, e di Moreno Landrini, Sindaco di Spello. Per poter dare seguito alle disposizioni circa la prevenzione da Covid-19 si potrà accedere alla celebrazione solo per invito. Sarà comunque possibile seguire la Santa Messa in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Ac nazionale.

Dal 02 ottobre 2010 l’Azione cattolica italiana ha scelto un luogo dove poter sognare. Un luogo in cui rallentare il passo e abbassare la voce, dove nella semplicità aprire il cuore e la mente e riassaporare la fraternità. Un luogo dove dare nuovo slancio al suo impegno di evangelizzazione, santificazione e animazione cristiana dell’ordine temporale. Casa San Girolamo è tutto questo.

Lo sanno bene i fidanzati che si sono dedicati un weekend a casa San Girolamo prima del loro matrimonio o le giovani coppie che sono tornate a Spello per provare a comprendere pienamente il dono ricevuto. Lo sanno bene gli adulti e i giovani che si sono dedicati giorni per pregare la Parola di Dio, accompagnati dalla fraternità di un assistente e dalla cura di un gruppo di volontari. Lo sanno bene gli adultissimi che si sono incontrati per unire spiritualità ed arte. Lo sanno bene coloro che a Spello hanno provato a ripensare una presenza significativa nella società. Lo sanno bene i tanti gruppi che in viaggio verso Assisi hanno pensato di fermarsi sulla tomba di Carlo Carretto per “prendere fiato” e ricaricarsi. Lo sanno bene coloro che durante «Le conversazioni di Spello» hanno ascoltato e condiviso parole significative e coraggiose. Lo sa benissimo la Presidenza nazionale Ac che sceglie Casa San Girolamo per riunirsi quando c’è bisogno di pensare e pregare qualcosa di particolarmente importante per tutta l’Associazione.

In breve, in questi dieci anni, grazie al lavoro silenzioso di tanti, Casa San Girolamo è diventata un luogo privilegiato aperto al mondo dove vivere un’autentica spiritualità laicale. A due passi dal centro medioevale umbro di Spello, Casa San Girolamo non è solo uno straordinario complesso originario del XV secolo, con chiesa, eremo e splendido chiostro, ma una porta aperta per quanti sono alla ricerca di alcuni giorni di silenzio, di un approfondimento biblico, di una sorgente di preghiera nel fluire della quotidianità, di approfondimento e lettura della realtà del nostro tempo, e di relazioni autentiche, di amicizia e fraternità. Una spiritualità che si impasta di vita concreta e che si sparge dentro di essa come lievito buono.

L’iniziativa del Fondo Ambiente Italiano (FAI) dedicata a “I luoghi del cuore”
Vota anche tu il Complesso Monumentale di San Girolamo
Il complesso monumentale di San Girolamo a Spello è stato ammesso al censimento “I luoghi del cuore”, la campagna nazionale del Fondo Ambiente Italiano per i luoghi del nostro Paese da non dimenticare e salvaguardare. Un progetto di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio artistico e paesaggistico che permette ai cittadini di segnalare al FAI, attraverso l’espressione del proprio voto, i luoghi amati, vissuti, intravisti, sognati o con nostalgia ricordati.