Campi estivi di Ac. Si riparte

Ritrovarsi. E stare insieme. Per tutta l’estate tanti sono gli appuntamenti che si snodano lungo lo Stivale. Qui, le date dei campi estivi nazionali

È l’estate del post-pandemia. La stagione del “nuovo” inizio. Tutto come prima? Forse. Chissà. Sicuramente si rimettono le idee in circolazione, e anche le mani e i piedi, perché la vita “insieme” la si costruisce giorno dopo giorno, non solo sui campi dell’oratorio o nelle aule del catechismo, ma, per fortuna, nel camminare e nello stare insieme in un tempo dedicato a questo. Lungo le strade dei campi estivi, che ci accompagnano sempre agli incontri della vita.

Insomma, si ricomincia. L’Ac è in pista – come sempre – con una molteplicità di campi estivi che si snodano per tutto lo Stivale. Come a dire: ci siamo, vogliamo esserci, non vi abbiamo dimenticato, abbiamo bisogno di stare insieme. Non ci perdiamo di vista.

Una proposta. Un’idea. Un libro. Una canzone. Un impegno. Un falò di sera. Una passeggiata tra le cime. Un vespro all’imbrunire. Una discussione argomentata. Un sorriso. Un abbraccio. Una compagnia. Un’amicizia. Un volersi bene. Una carezza. Questo è un campo estivo.

Ecco, allora, una bella carrellata di campi estivi nazionali. Prendetevi un attimo di tempo, annotatevi le date sul taccuino o sugli smartphone, e partite.

SETTORE ADULTI

Guarda subito avanti, il settore Adulti di Ac. (R)evolution. Quando la vita si fa adulta, è il modulo che si svolge ad Amantea in provincia di Cosenza (8-10 luglio) per incaricati, assistenti regionali e quattro partecipanti per diocesi.

Si replica con il modulo Fuori luogo comune. Sentinelle ed esploratori della politica con la P maiuscola a Bologna (29-31 luglio). Perché la “bella politica” ci riguarda molto da vicino.

SETTORE GIOVANI E MSAC

Sulle note dei Pinguini Tattici Nucleari prende il via il campo nazionale Giovani wannabe. Sulle strade del nostro tempo a Molfetta (29 luglio-1° agosto) dedicato a vicepresidenti, consiglieri, membri di équipe e assistenti diocesani del settore Giovani, più incaricati e assistenti regionali, mentre i “colleghi” del Msac con il tema Pronti a tutto, studenti in movimento offrono ai segretari diocesani, agli incaricati alla formazione e ai membri di equipe diocesani Msac il consueto contributo connotato da una ventata di “esuberante” freschezza.

Si replica, sullo stesso tema, a Seveso in provincia di Monza e della Brianza, il 5-8 agosto.

ACR

Un weekend di formazione per membri di equipe diocesana dell’area centronord, sul tema Passo dopo passoIl cammino come scelta formativa, è la prima data dell’Acr che si svolge ad Ancona (22-24 luglio). Stessa tema e stesso weekend, per l’area centrosud, invece a Molfetta. Mentre il campo specializzato Fuori campo. La missione a misura dei ragazzi per responsabili e vice responsabili diocesani, incaricati e assistenti regionali si svolge ad Assisi (4-7 agosto).

MIEAC, MLAC e AREA FAMIGLIA E VITA

Il Mieac organizza il Convegno di studio estivo Guardare oltre. I sogni si costruiscono insieme, per aderenti ed educatori interessati, a Todi (23-27 luglio).

Il Mlac ha due appuntamenti. Il campo nazionale Per un lavoro che custodisce e promuove bellezza e futuro a Mascalucia (Catania, 17-21 agosto) per segretari e assistenti regionali e diocesani Mlac e, insieme al settore Adulti, l’esperienza-segno Taranto: una città che si racconta tra sofferenza e speranza che si svolge a Taranto (26-28 agosto).

Il consueto, infine, Disegni di affettività dell’Area Famiglia e vita, per giovani coppie e fidanzati, si farà ad Assisi il 16-18 settembre. Il tempo estivo per trovare spazio all’amore.

Autore articolo

redazione

Prossimo articolo