Le notizie in Primo piano

  • AC - FIAC - UMOFC - Fondazione “Pio XI” promuovono “In cammino con il Sinodo”

    Incontro con il card. Porras Cardozo, presidente delegato del Sinodo per l’Amazzonia

    12/10/2019 - 09:51

    In occasione dell’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi per la Regione Panamazzonica, l’Azione cattolica italiana insieme al Forum internazionale di Azione cattolica, all’Unione mondiale delle Organizzazioni cattoliche femminili e alla Fondazione Azione cattolica Scuola di santità “Pio XI” promuovono un incontro di riflessione sul tema “Testimoni e martiri dell’inculturazione della fede in Amazzonia”. L’appuntamento è per martedì 15 ottobre 2019 dalle ore 19 alle ore 20.30, a Roma in via della Conciliazione 1 (II piano, presso la sede della Presidenza nazionale Ac). Introduce Maria Lia Zervino, presidente generale Umofc. Partecipano sua eminenza il cardinale Baltazar Porras Cardozo, presidente delegato dell’Assemblea sinodale, arcivescovo di Merida e Amministratore apostolico di Caracas; mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti e padre sinodale; rev.da sr. Inés Zambrano Jara, Missionarie di Maria Immacolata e di S. Caterina da Siena, uditrice al Sinodo. Con loro altri membri del Sinodo e di Amazon: our Common Home. Conclude Michele Tridente, vicepresidente nazionale per il Settore giovani Ac e responsabile del Coordinamento Giovani FIAC. L’incontro è aperto a tutti, in particolare agli operatori della comunicazione.

    Condividi
  • Settore Giovani - Modulo formativo su affettività e sessualità

    A cuore scalzo

    12/10/2019 - 08:02

    Dal 15 al 17 novembre 2019, a Morlupo (Rm), i giovani di Ac per il modulo formativo “A cuore scalzo”. Appuntamento che si inserisce nel cammino sinodale intrapreso dal Settore e affronterà tematiche importanti per la vita di tutti i giovani: l’affettività e la sessualità. L’intenzione è rispondere alle sollecitazioni emerse dal Documento finale del Sinodo dedicato ai giovani e dall’esortazione Christus vivit, che sottolinea l’importanza di «educare la propria sessualità, in modo che sia sempre meno uno strumento per usare gli altri e sempre più una capacità di donarsi pienamente a una persona in modo esclusivo e generoso» (ChV 265). Consapevoli che questi temi non debbano essere tabù ma spazi di dialogo, confronto e accompagnamento. Presenti, l’Area Famiglia e Vita dell’Ac ed esperi che accompagneranno la riflessione. All’interno, programma, modalità di iscrizione e note tecniche.

    Condividi
  • Msac - Aperte le iscrizioni per la prima edizione nazionale

    Scuola di Bene comune

    11/10/2019 - 09:53

    Dal 15 al 17 novembre a Pomezia (Rm), il Movimento Studenti di Azione Cattolica (Msac) invita gli studenti di tutta Italia a vivere tre giorni di alta formazione, in cui mettere in gioco la passione per il bene delle scuole, delle città e di tutto il Paese. Questa prima edizione della Scuola di Bene Comune ha come titolo «Parole di Democrazia». L’intento è provare a capire insieme in che modo essere custodi della forma di governo che qualifica il nostro Paese e in che modo promuovere l’ideale che ne è alla base. Due i focus di riflessione. Democrazia è informazione: perché lo stato di salute dell’informazione di un Paese coincide con la tenuta della sua Democrazia. Democrazia è rappresentanza, perché non ci sarebbe Democrazia senza chi sceglie di partecipare mettendo il proprio nome a servizio di una comunità e senza chi promuove i propri diritti e doveri non come singoli ma come rappresentati. Alla tre giorni parteciperanno anche gli Amministratori locali di Azione Cattolica, per un dialogo tra generazioni che intreccia esperienza e passione politica. «Parole di Democrazia» fa parte del progetto “A Scuola di Bene Comune” (ASBC), finanziato dal programma Erasmus+. All’interno, programma, modalità di iscrizione e note tecniche.

    Condividi
  • Bando XIV Concorso lavoro e pastorale 2020

    Progettazione sociale. “IDEE in Movimento”

    10/10/2019 - 09:16

    Torna il Concorso delle “IDEE in Movimento” per il lavoro e la pastorale promosso dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica (Mlac), in collaborazione con l’Ufficio nazionale Cei per i problemi sociali e il lavoro, la Caritas italiana e il Progetto Policoro. L’Obiettivo anche di questa XIV edizione è favorire la semina di idee ispirate alla Dottrina sociale della Chiesa attraverso lo strumento della progettazione sociale. “IDEE in Movimento” che rendano protagoniste le persone, in particolare i giovani, nella consapevolezza del valore formativo del lavoro, anche attraverso l’esperienza dell’alternanza Scuola-Lavoro. “IDEE in Movimento” che mirino a far crescere l’innovazione attenta all’ambiente, secondo l’Ecologia integrale indicata da papa Francesco. “IDEE in Movimento” capaci di generare comunità solidali, accoglienti e creative. All’interno trovate il Bando e gli Allegati al Bando con suggerimenti e modalità di partecipazione. Iscrizione al Concorso entro il 15 dicembre 2019.

    Condividi
  • Rivista «Dialoghi». Il presidente del Parlamento europeo sul futuro dell’Unione

    L’Europa per un domani comune

    08/10/2019 - 09:53

    di David Maria Sassoli* - Lo sguardo sul futuro e l’incoraggiamento del presidente del Parlamento europeo, in un suo scritto per la rivista «Dialoghi» (n.3-2019), il trimestrale culturale promosso dall’Azione cattolica, fresco di stampa. Viviamo il tempo della responsabilità che chiama tutti a proteggere l’Europa, casa comune, e i valori democratici su cui essa si fonda. Lo dobbiamo non solo ai nostri padri e a quanti in passato hanno donato la loro vita per questo, ma anche ai giovani, alle persone in difficoltà, a tutti coloro che in questo momento soffrono e che aspettano con ansia risposte ai loro problemi.

    Condividi
  • Ad Assisi il Convegno nazionale degli Assistenti regionali, diocesani e parrocchiali di Ac

    “Generare processi” abitando le relazioni

    05/10/2019 - 10:34

    Collegio degli Assistenti centrali Ac – Torna l’importante appuntamento di formazione e di confronto dedicato agli Assistenti di Azione cattolica. Un’occasione per aiutare i presbiteri a vivere il loro ministero e il servizio associativo, per camminare insieme e fare sinodo. Il tema di quest’anno è “Generare processi” abitando le relazioni (da lunedì 7 a giovedì 10 ottobre, ad Assisi presso Casa Leonori). L’intento è mettere in luce le qualità umane e spirituali del prete Assistente, capace di relazioni mature nelle forme della fraternità, della paternità e della comunione; e chiamato ad accompagnare i laici di Azione cattolica condividendone a pieno il percorso formativo. Tra i relatori: mons. Calogero Marino, vescovo di Savona-Noli, mons. Luigi Renna, vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno e assistente generale di Ac, fr. Gabriele Faraghini, rettore del Pontifico Seminario Romano Maggiore, suor Maria Rosaria Imperatore.

    Condividi
  • Convegno Ac e Istituto Toniolo sulle prospettive di sviluppo sostenibile

    Povertà e disuguaglianze

    05/10/2019 - 10:13

    Lotta alla povertà, alle disuguaglianze che ne derivano, e sviluppo sostenibile sono le due facce della stessa medaglia – come evidenzia la Laudato si’. L’ambiente umano e l’ambiente naturale si degradano insieme o si salvano insieme. Qui sta il punto di forza del quale ha bisogno la leva della razionalità, sia per capovolgere situazioni di ingiustizia e esclusione che non possono più essere accettate dalla comunità mondiale, sia per cogliere e valorizzare tutte le potenzialità del bene condiviso. Su questo tema, la Presidenza nazionale dell’Azione cattolica italiana e l’Istituto di Diritto internazionale della pace “Giuseppe Toniolo” promuovono il Convegno “Povertà e disuguaglianze. Le prospettive internazionali di sviluppo sostenibile”, che si terrà a Roma (presso la Domus Mariae, via Aurelia 481 – Aula Barelli), venerdì 8 novembre 2019 (ore 17.00-20.00). Interverranno: Matteo Truffelli, Ugo Villani, Antonio La Spina, Isabel Trujillo, mons. Francesco Soddu (programma in pdf). È gradita la conferma della partecipazione a: istituto.toniolo@azionecattolica.it

    Condividi
  • Un Sinodo per il Creato e per tutta la Chiesa

    Unità nella Diversità

    04/10/2019 - 13:13

    Dal 6 al 27 ottobre Roma ospiterà il Sinodo dei vescovi «Amazzonia: nuovi cammini per la Chiesa e per una Ecologia Integrale», un grande evento ecclesiale che mette al centro della riflessione un’area specifica e particolare del mondo, sebbene ampia e di incredibile ricchezza e complessità. Un mondo a parte, potremmo dire, così lontano e così diverso dal nostro mondo. Eppure è lo stesso mondo. Sempre più interconnesso, interagente, interdipendente. Diversità e Unità sono dunque le prime cifre di questo importante appuntamento, quelle che lo preannunciano. E sono un’intuizione di Francesco.

    Condividi
  • Pubblicato «Dialoghi» n. 3-2019. Il trimestrale culturale dell’Azione Cattolica

    Corpo e salvezza

    04/10/2019 - 12:33

    Ammaestrato, addomesticato, educato, il corpo umano resta il medium più potente. Dice chi siamo e chi vorremmo essere. Quali sono le nostre ferite e le cicatrici. Quali i tentativi di rimodellarlo, di nascondere o di annullare, come in un’opera barocca, il trionfo del tempo e del disinganno. Per questo, «Dialoghi» n. 3-2019, il trimestrale culturale promosso dall’Ac, in arrivo in questi giorni ai suoi abbonati, con il Dossier «Corpo e salvezza» si interroga sulla centralità del corpo nella sfera sociale e sulle conseguenze per l’annuncio della liberazione integrale che è al cuore del messaggio cristiano. I contributi sono di L. Alici, F. Battaglia, F. Brancato, D. Gira, E. Lasida, L. Maggi, G. Parotto, P. Pisarra, B. Salvarani. La rivista propone inoltre articoli di approfondimento sull’attualità nazionale, internazionale ed ecclesiale, e una ricca sezione dedicata ai libri. Testi di: C. Caneva, I. M.Chelariu, L. Colombo, P. De Simone, M. Muolo, A. Pacciolla, D. M. Sassoli, P. Trionfini, V. Valacca, S. Veluti.

    Condividi
  • La Lettera apostolica «Aperuit illis»

    Per una comunità coraggiosa

    04/10/2019 - 10:51

    di Tony Drazza* - Una delle caratteristiche più belle dell’innamoramento credo che sia l’attenzione ad ogni piccola cosa della vita dell’altro. Direi quasi un’attenzione gelosa ai piccoli avvenimenti, alle ricorrenze da ricordare e provare anche a festeggiare. Ogni ricorrenza della nostra storia dovrebbe essere ricordata con attenzione, delicatezza, con qualcosa di diverso rispetto agli altri giorni. E poi ancora l’innamoramento ha a che fare anche con la scelta dei giorni per dire delle cose importanti. Chi ama qualcuno, chi è interessato per davvero alla vita di chi ha di fronte, sceglie con cura le parole, i silenzi ma anche i giorni e i luoghi. Ecco a me questa Lettera apostolica  mi fa venire in mente l’attenzione e la cura del Papa nei confronti di tutta la Chiesa...

    Condividi
  • I 50 anni dell’ACR. In un sito, i materiali per il “cammino sinodale” e la festa

    Light UP. Ragazzi in sinodo

    03/10/2019 - 09:48

    È questo lo slogan ufficiale con il quale, dal 31 ottobre al 2 novembre 2019, una rappresentanza di bambini e ragazzi provenienti da tutta Italia “illuminerà” di Bellezza la città di Roma e ci aiuterà a riflettere sul grande dono che l’Acr ha fatto ai bambini, ai ragazzi e alla Chiesa. Attraverso 3 tappe – che saranno svolte nell’ordine e nelle modalità (parrocchiale / inter-parrocchiale, diocesana / inter-diocesana, regionale) ritenute più opportune - ci si interrogherà su cosa rappresenti la fede oggi per i bambini ed i ragazzi e su come essi vivano la propria relazione con Gesù. Light UP . Ragazzi in sinodo è anche l’occasione per festeggiare insieme il 1 novembre 2019 (a Roma e in contemporanea in tutte le piazze d’Italia), i 50 anni dell’Acr: un’occasione privilegiata per “accendere” l’attenzione su quell’immensa ricchezza che la fede dei bambini e dei ragazzi rappresenta ORA e su come un’esperienza come l’Acr valorizza e può valorizzare questo patrimonio offrendo a ciascuno dei suoi piccoli soci uno spazio per la propria crescita.

    Condividi
  • 1° Congresso del Consiglio Nazionale dei Giovani

    Al CNG, l’impegno dell’AC per i giovani italiani

    02/10/2019 - 09:25

    di Tommaso Sereni* - “Un futuro da costruire insieme”. È stato questo il titolo del 1° Congresso del Consiglio Nazionale dei Giovani, svoltosi a Roma il 28 e il 29 settembre scorso. Il CNG è l’organo consultivo della Presidenza del Consiglio dei Ministri cui è demandata la rappresentanza dei giovani nel confronto con le istituzioni nazionali sui temi che riguardano il mondo giovanile. È stato istituito con la legge di bilancio del 2019 e si configura come naturale prosecuzione del Forum Nazionale dei Giovani, esistente dal 2004. L’Azione cattolica è tra i soci fondatori del CNG e ne è parte attiva, grazie all’elezione del vicepresidente giovani nazionale, Michele Tridente, come Consigliere di presidenza dell’organo e all’elezione di Andrea Michieli nella commissione tematica ‘Cultura, legalità, sport, salute’.

    Condividi
  • Via dall’indifferenza, incalzando adulti e scuola

    Quest’onda fresca che chiede responsabilità

    01/10/2019 - 09:43

    di Francesco Del Pizzo* - L’onda di Greta Thunberg e dei suoi fratelli e delle sue sorelle di mezzo mondo torna e s’irrobustisce anche in Italia, coinvolgendo adolescenti e giovani, ma anche adulti accomunati dalla preoccupazione per le sorti della casa comune. Un’onda forte, carica di senso e significato che si gonfia dal basso, portando la questione climatica a una dimensione popolare e di significativo dibattito pubblico. Nelle maglie di questo movimento è possibile scorgere alcuni elementi importanti di riflessione: una rigenerata voglia di manifestare; il coinvolgimento delle giovani generazioni che riflettono sul futuro, non solo loro; il ruolo della scuola come luogo dove questa sensibilità per l’ambiente matura.

    Condividi
  • Giornata mondiale del lavoro dignitoso (5 ottobre 2019) - Seminario Mlac

    A misura d’uomo

    30/09/2019 - 11:42

    Dal 2008 la Confederazione internazionale dei sindacati promuove, il primo sabato di ottobre, la Giornata mondiale del lavoro dignitoso, un modo per fermarsi a riflettere sulla realtà del lavoro e sulle condizioni che rendono dignitoso il lavoro dell’uomo. Da alcuni anni, i lavoratori di Azione cattolica celebrano questa significativa giornata con un seminario di studio che, quest’anno, si svolgerà sabato 5 ottobre a Cesena presso l’Abbazia di Santa Maria del Monte (inizio dei lavori ore 9.30). Partecipano all’appuntamento Luigino Giliberto, dirigente dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (Anpal), che aiuterà a riflettere su come sono organizzate le politiche del lavoro in Italia. A seguire, Barbara Burioli e Rocco de Lucia presentatano un’esperienza dell’azienda Siropack che alla tradizionale attività imprenditoriale affianca da diversi anni un’attività di welfare aziendale per creare all’interno della realtà lavorativa un ambiente sereno e “a misura d’uomo”. Introduce e modera il seminario Tommaso Marino, segretario nazionale del Mlac.

    Condividi
  • Nomina a consultori del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita

    Gli auguri dell’Ac italiana a Emilio e Claudia Inzaurraga

    30/09/2019 - 11:35

    Sabato 28 settembre papa Francesco ha nominato consultori del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita i coniugi argentini Emilio Inzaurraga e Claudia Alejandra Carvajal, rispettivamente Coordinatore per l’America dell’Equipe di promozione del Forum Internazionale di Azione Cattolica (FIAC) e docente di Scienze dell’Educazione presso l’Università Cattolica Argentina. Ad Emilio e Claudia gli auguri più cari e affettuosi della Presidenza nazionale e di tutta l’Ac italiana per l’importante incarico di Dicastero cui sono stati chiamati, nella certezza che sapranno dare ancora una volta il loro sempre prezioso contributo per la promozione della vita e dell’apostolato dei fedeli laici, per la cura pastorale dei giovani, della famiglia e della sua missione, secondo il disegno di Dio, e per la tutela e il sostegno della vita umana. Claudia ed Emilio - che è stato Presidente nazionale dell’Ac Argentina e Coordinatore del Segretariato FIAC - sono testimoni belli di quel popolo di Azione Cattolica che da sempre si spende nella formazione di un laicato maturo, corresponsabile, impegnato apostolicamente in tutti gli ambiti della società, e con uno sguardo speciale sui più emarginati, quelli che il mondo spesso considera scarti. «L’Evangelii gaudium è la nostra magna carta», amano ripetere Emilio e Claudia. La loro e la nostra è una “Chiesa in uscita” (cosi come un’“Ac en salida”), che è quanto chiede Francesco: uomini e donne capaci di coniugare la missione nel quotidiano con la promozione umana a 360 gradi.

    Condividi