Allo Stesso Passo, è online la prima scheda formativa

Care msacchine e cari msacchini, è finalmente online la prima Scheda Formativa di questo triennio!

Di cosa tratta? La prima Scheda Formativa ha come tema i divari che vediamo e viviamo nella scuola di oggi. La pandemia ha evidenziato e accentuato molte problematiche di cui eravamo già a conoscenza. In particolare, ci siamo voluti soffermare sulla forte frammentazione della realtà scolastica lungo la nostra penisola. 

Da Nord a Sud incontriamo situazioni critiche sotto molti punti di vista, ad esempio l’edilizia scolastica o i risultati INVALSI.

Nelle nostre città percepiamo squilibrio nel “ruolo sociale” dei licei, degli istituti tecnici e professionali.

Nelle nostre classi spesso accade che viaggiamo a due velocità: chi cerca stimoli e chi richiede attenzione per non essere lasciato indietro.

La pandemia ha sicuramente accentuato questi forti divari. Abbiamo visto che la DAD non è stata particolarmente efficace nelle regioni carenti in infrastrutture, che mantenere orari di lezione e qualità dell’insegnamento negli istituti professionali è costato una fatica molto più alta rispetto ai licei e che nelle classi,  da studentesse e studenti, con le nostre fragilità, abbiamo accusato un duro colpo.

Parliamo quindi di divari perché certamente è un tema di stretta attualità, ma soprattutto perché è necessario mantenere vivo il dialogo comune riguardo la valorizzazione delle differenze. È importante avere sempre un’attenzione alta su questi temi per provare ad avviare processi che possano essere occasione di cambiamento!

Non possiamo più permetterci che il nostro Paese viaggi a diverse velocità: come MSAC crediamo fortemente nella scuola di tutti e nella scuola per tutti, che riesca ad accompagnare studentesse e studenti in ogni angolo d’Italia a sognare in grande e sognare di più.

Questa Scheda Formativa può aiutarci a sviluppare una sensibilità sul tema e a proporre un incontro tematico, ma non dobbiamo e non possiamo fermarci qui! Lasciamoci provocare da ciò che leggiamo e andiamo oltre, facciamo che questo sia un punto di partenza per processi generativi.

Buona lettura e buon impegno!

L’Area formazione del MSAC

Autore articolo

L’Area formazione del MSAC