Cinque passi per mettersi in Movimento!

È appena trascorsa una settimana dal convegno presidenti e sentiamo ancora forti la gioia e l’emozione di quei giorni! Durante questo evento, che ha visto finalmente il nostro centro nazionale tornare a riempirsi di presidenti e di assistenti diocesani da tutta Italia, ci siamo ricaricati di entusiasmo associativo per raggiungere proprio tutte e tutti. 

Per noi msacchini è stato bello poter conoscere e incontrare tanti presidenti e parlare di giovani, di passione per la scuola e di impegni concreti per gli studenti e le studentesse dei nostri territori. Al nostro banchetto e per i corridoi della Domus Mariae una domanda è stata la più ricorrente: “Come possiamo far nascere il Msac nella nostra diocesi?”

Allora, possiamo appuntarci questo breve elenco di passi da intraprendere per metterci in Movimento!

  1. Per cominciare, è importante comprendere che cos’è il Msac e capire in che modo può arricchire le nostre realtà diocesane. A tal fine, possiamo chiedere agli incaricati Msac della nostra regione o, nel caso non ci fossero, ai segretari nazionali o alla responsabile della promozione del Msac, Chiara Mainente (c.mainente@azionecattolica.it
  2. Il secondo passo potrebbe essere quello di cominciare a parlare di scuola con i nostri giovanissimi! Non importa se sia a livello diocesano o parrocchiale, se sia esplicitamente col Msac o nelle nostre proposte ordinarie, di sicuro l’attenzione per la scuola è indispensabile. Questa, infatti, costituisce il luogo in cui i giovanissimi trascorrono la maggior parte delle loro vite, si formano e creano giorno dopo giorno il loro futuro. 
  3. Ora che siamo pronti, possiamo nominare un incaricato alla formazione! L’incaricato alla formazione è un giovanissimo o un giovane di Ac che abbia mostrato una spiccata sensibilità per il tema della scuola al quale, con il Consiglio diocesano, affidiamo la responsabilità di coinvolgere altri studenti per guidare il nascente circolo fino al congresso diocesano. Questo è il momento che costituisce l’atto ufficiale di nascita del circolo e durante il quale si eleggono i segretari diocesani. 

Tale processo nasce da un pensiero del presidente, dei vice giovani e di tutta la presidenza, si trasforma poi in un percorso di discernimento insieme al socio coinvolto e culmina con la nomina proposta dal presidente diocesano durante il consiglio diocesano. Se siamo arrivati fin qui, non dimentichiamoci di comunicare questo passaggio all’incaricato regionale, e infine, perché diventi ufficiale, di scrivere una mail a msac@azionecattolica.it

  1. Una volta nominato l’incaricato alla formazione, sarà compito suo procedere alla creazione di un’equipe e all’organizzazione dei primi passi. Tuttavia, sarà fondamentale portare avanti un percorso condiviso con la Presidenza diocesana e l’Equipe diocesana del Settore giovani.
  2. Un’occasione da sfruttare al massimo, soprattutto durante il processo di creazione del circolo Msac, è la partecipazione ad un evento nazionale! Questo permette infatti di confrontarsi con altre realtà e di tornare in diocesi pieni di grinta e nuove idee.

In questo senso, se abbiamo già in mente il volto di qualcuno che ci possa aiutare a creare il nostro circolo Msac e riusciamo a comunicarlo in Consiglio diocesano per tempo, sarebbe bello invitarlo a partecipare al Modulo, pensato apposta per lui, che si terrà a Montesilvano dal 3 al 5 dicembre 2021.  

Se invece vogliamo prenderci un po’ di tempo in più, no problem! A breve vivremo i CIPS: Campi Interregionali Per Studenti, che si terranno in contemporanea in tutta Italia dal 1 al 3 aprile 2022 e che sono pensati appositamente per tutti gli studenti e per tutte le diocesi, con un’attenzione particolare per tutte quelle in cui il Msac non è ancora presente. Non possiamo farci scappare questa incredibile opportunità per dare lo slancio giusto al movimento!


Per maggiori informazioni possiamo contattare l’Equipe nazionale del Msac.
#gomsac!

Per tutti i contatti utili clicca qui: https://padlet.com/Movimento_studenti_di_Azione_cattolica/2yea3r4peyjz43a7

Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Autore articolo

Segreteria nazionale Msac