LA STORIA DELL'AC

Insieme, si cresce, si ama, si vince

Pienamente immersi in un presente che di per sé è già un passaggio di epoca, gli educatori Acr si sono confrontanti su i riti di passaggio nella vita dei ragazzi. Su come aiutarli a diventare grandi, crescendo, insieme, nell’amore di Dio e del prossimo che ci è dato incontrare. Sapendo che il Signore garantisce sempre la luce per il passo successivo

Siate educatori-profeti, innamorati di Dio e dei fratelli più piccoli

«Siate educatori-profeti che sanno leggere con il cuore l’universo dei ragazzi e delle ragazze, sanno cogliere risorse e possibilità, sanno offrire spazio affinché ognuno sia veramente se stesso». La trascrizione dell’omelia del cardinale Angelo De Donatis, Vicario generale di Papa Francesco per la diocesi di Roma, in occasione della Santa Messa celebrata nella Basilica papale di San Giovanni in Laterano, presenti i partecipanti al Convegno nazionale degli educatori Acr

Passare: voce del verbo “lasciare”, infinito di “crescere”

L’intervento dell’Assistente ecclesiastico generale dell’Ac al Convegno nazionale degli educatori Acr. Ogni passaggio provoca sempre uno sconvolgimento emotivo, cognitivo, affettivo, e tuttavia sviluppa una forza trainante di crescita che accompagna tutte le stagioni dell’esistenza. Non chiamate nessuno amico se prima non l’avete vissuto o incontrato come fratello