Cara Armida ti scrivo…

Il tuo esempio ci ricorda che per far sì che le cose cambino dobbiamo informarci e formarci, studiare e crescere insieme nel confronto e nel dialogo. La lettera alla Barelli degli Studenti di Ac