Dialoghi

Di fronte al male

6 luglio 2017

Una «analisi sulle dimensioni del male, allargando questa volta l’orizzonte, in modo particolare, all’aspetto teologico e antropologico della questione, mai dimenticando, peraltro, di inserire questa tematica generale nella prospettiva che ci offre il mondo che viviamo oggi e che ha alcune delle sue radici nella modernità»: cosi R. Gatti nell’introduzione a “Di fronte al male”, il “dossier” proposto dal numero 2-2017 di «Dialoghi», il trimestrale culturale diretto da Pina De Simone e promosso dall’Azione Cattolica. All’interno, i contributi di A. Aguti, A. Cozzi, G. Cunico, F. Ghia, G. Grandi e l’intervista a due voci a L. Alfieri e P. De Simone. E ancora attualità ed eventi, recensioni e profili, con i contributi di: M. Truffelli, E. Romeo, P. Pisarra, G. Notarstefano, G. Borsa, A. Dessardo, S. Marotta, L. Pace, P. Rametta, A. Michieli. La rivista è distribuita solo per abbonamento. Chi fosse interessato, contatti l’Editrice Ave: 06661321, email abbonamenti@editriceave.it

Che America vuole Donald Trump?

13 gennaio 2017

di Enzo Romeo - Il prossimo 20 gennaio il presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump giurerà di «preservare, proteggere e difendere» la Costituzione americana e si insedierà con pieni poteri alla Casa Bianca. Fin dove e fin quando Donald Trump farà il picconatore? Il quarantacinquesimo presidente degli Usa si concentrerà nel lavoro di demolizione del vecchio edificio della democrazia a stelle e strisce o si impegnerà in quello di (ri)costruzione di un paese oggi marcato dalla paura dell’ignoto, che si esprime nel timore – che diviene avversione – nei confronti del diverso, dello sconosciuto, ergo del migrante?

Diritti e vita comune

21 dicembre 2016

Verificare se una sorta di “consumo” individualistico dei diritti non impedisca – o, addirittura, se di fatto non favorisca – un indebolimento dell’idea di vita comune, con il pericolo conseguente che lo spazio residuale del “comune” possa essere eroso da una deriva narcisistica e consumistica. È una delle questioni al centro del dossier di «Dialoghi» (n.4-2016), il trimestrale culturale promosso dall’Ac. All’intero articoli di: A. Aguti, L. Alici, D. Pagliacci, F. P. Casavola, C. Danani, S. Calvani, M. Cascavilla. E ancora attualità, eventi e libri, con i contributi di: G. C. De Martin, E. Romeo, R. Burigana, F. Garelli, G. Grossi, S. Maillard, P. Grassi, G. Gabrielli V. Turci, A. Dessardo e A Ratti.

I terremoti della natura e il male degli uomini

4 novembre 2016

di Luigi Alici* - La natura si riprende la scena con il suo potere primordiale, quasi selvaggio, e ripropone domande antiche sul bene e sul male, sulle vittime e i colpevoli; come nel terribile terremoto di Lisbona (1755), dopo il quale scaturì un acceso dibattito intorno al male nel mondo, interpretato, di volta in volta, come prova della collera divina o come smentita di ogni facile ottimismo. L'enigma del male resta, ancora oggi, un peso durissimo da portare, per la vita umana e per il pensiero. Tuttavia non possiamo confondere il piano naturale degli eventi con quello morale delle azioni. (continua)