Segno nel mondo

Ong e cooperazione. E poi l’estate di Ac

14 luglio 2017

Ottantunomila volontari e 17mila occupati. Il mondo della cooperazione internazionale è una realtà ben sviluppata in Italia. Ma al di là dei singoli progetti e di dove si svolgono, le Ong offrono la capacità di sensibilizzare ai temi legati allo sviluppo, la proposta di chiavi di lettura non “allineate”, la dimostrazione che, se ci si mobilita, magari non si risolvono del tutto i problemi, ma si possono salvare vite e smuovere acque. Anche quelle del Mediterraneo. Con il numero di luglio, la rivista dell'Ac Segno tenta di raccontare ciò che è oggi la cooperazione internazionale. E per il mondo delle Ong la sfida, prima ancora che essere sociale, è una sfida culturale.

Segno: idee e vocabolario per capire l’economia

2 febbraio 2017

Lo scenario mondiale, i grandi protagonisti su scala planetaria, il ruolo – e le difficoltà – dell’Italia. Ma anche il futuro lavorativo dei giovani, la “borsa della spesa”, l’euro e l’Unione economica e monetaria. E, ancora, il Terzo settore, l’innovazione, il ruolo dei social network. La sfera economica, che tante volte ci appare complessa e lontana, in realtà influisce sulla vita quotidiana di ciascuno di noi, sulle famiglie, sullo sviluppo dei territori. Nel dossier del numero 1/2- 2017 di Segno vengono proposte alcune chiavi di lettura per capire l’economia oggi. E molto altro. Scaricate l'app e buona lettura.

Cinque parole per “decifrare” il 2017

22 dicembre 2016

L’ultimo numero di “Segno” del 2016 è uno sguardo al nuovo anno, a partire da cinque parole simbolo: politica, precarietà, diversità, Europa, fede. Un vocabolario controcorrente per ragionare sul presente e guardare verso quel domani che già comincia a compiersi oggi. Seguono contributi su: il dramma siriano, il rapporto sempre difficile tra genitori e bambini, quando c’è di mezzo la tv; e ancora: la religione vista con gli occhi delle donne, il tema della nonviolenza al centro della prossima Giornata della pace, lo sport come esperienza che prepara alla vita. Non mancano un “ripasso” dei prossimi appuntamenti associativi: XVI Assemblea nazionale, le celebrazioni del 150° AC e l’incontro con Francesco il 29 aprile prossimo. Scaricala l'app e buona lettura.

Oltre la precarietà, il futuro del mondo

21 ottobre 2016

Guerre, terrorismo, crisi economica, migrazione, violenza sbattuta ogni giorno in prima pagina. Ma che succede? Nell’era globale ci si sente più fragili e precari. È questa la riflessione che propone il dossier del numero di ottobre di Segno: l’uomo di oggi può reagire al timore di non farcela anche con un impegno spirituale che attende ciascuno di noi. Con un’ampia panoramica di riflessioni e storie, i contributi di Giovanni Grandi, Sandro Calvani, Brunetto Salvarani. E ancora: mons. Nunzio Galantino sul “primato della vita”, MatteoTruffelli sul referendum costituzionale, i giorni del terremoto raccontati da Silvia Di Donna, la presidente diocesana dell’Ac di Rieti.

L’ippopotamo galleggiante che ci tende la mano

21 aprile 2016

intervista a padre Giulio Albanese di Gianni Di Santo da Segno/aprile 2016 - Una terra ricca di risorse naturali e ambientali, ma preda di interessi senza scrupoli. Dilaniata da guerre civili e povertà e pronta a investire sulla società civile: è il continente dal grande punto interrogativo. Ce la farà? Un missionario comboniano e giornalista racconta la “sua” Africa con gli occhi di chi la conosce, e di chi la ama. Le donne e i giovani sono il futuro, sotto lo sguardo protettivo di papa Francesco. Breve viaggio oltre l’altra sponda del Mediterraneo, da dove arrivano ogni anno centinaia di migliaia di migranti, alla ricerca di qualche risposta sui nostri “vicini di casa”.

Dossier sull’Africa, focus sull’economia. E tanta Ac!

7 aprile 2016

L’Africa è ancora oggi il continente dal grande punto interrogativo. Ce la farà ad accogliere pienamente democrazia e sviluppo? È quanto si chiede il dossier del numero 3/4 (marzo-aprile 2016) di Segno nel mondo, disponibile on line scaricando l’app. E ancora: riflessioni sulla crisi economica e sulle prospettive italiane di ripresa e sul vortice di paura che intrappola le città e le metropoli di mezzo mondo per il rischio di attentati. L’appuntamento con il Primato della vita e opinioni dei lettori sul processo innovativo in corso per i media di Ac.