Pasqua

A tutti e a ciascuno i nostri migliori auguri

La Pasqua che ci attira

di don Emilio Centomo* - Negli ospedali, nelle carceri, sui sentieri e sulle spiagge della disperazione e della speranza, nelle periferie materiali e spirituali delle nostre città condividiamo il difficile cammino dei crocifissi del nostro tempo. La Pasqua ci attira con l’annuncio della risurrezione di Cristo. Esso è anche annuncio della nostra vita che, per grazia di Dio e per l’amore dei fratelli, può risorgere ad una vita sempre più piena e nuova. Attendiamo quindi la gioia del giorno della risurrezione: “Sfolgora il sole di Pasqua, risuona il cielo di canti, esulta di gioia la terra”.