Stampa associativa

Graffiti n.5-2015

Ogni punto è un... inizio

24 settembre 2015

Dopo l’estate gli inizi sono tanti, ma forse non tutti uguali. C’è di sicuro un anno in più alle spalle e un nuovo numero di Graffiti ad attendere i giovanissimi. Tra le su pagine: il Signore che ci aiuta a dare nuovo significato alle cose che viviamo, l’“immaginare” la scuola che vorremmo o l’entusiasmo per la nascita di un nuovo gruppo; e ancora: un giro nello spazio con i ricordi di Astro Samantha e un viaggio mente e cuore nel Nepal che ricomincia a vivere dopo il terremoto. La storia di chi ad un certo punto della sua vita sceglie come Bill Gates di intraprendere nuove strade.

Foglie n.6 e Ragazzi n.6-7-8 2015

Colori e sapori, tutti da leggere

1 settembre 2015

Alcuni contributi delle riviste ACR vanno online e potrai leggerli, sfogliarli e scaricarli attraverso il sito dell'associazione.

Tra le pagine di Foglie n.6 troverai i vincitori del concorso "Disegna un'invenzione", e poi la storia dei costumi da bagno, il fascino del secondo museo al mondo dedicato all'antico Egitto e un nuovo gioco con cui divertirsi quest'estate con gli amici, al mare, in montagna, in città...
Ragazzi n.6-7-8 è totalmente dedicato all'Expo di Milano e al valore del cibo. Da Malika Ayane a Javier Zanetti, da Andrea Segrè ai nostri suggerimenti per leggere, vedere, giocare e navigare, le pagine del giornale ti aiuteranno a scoprire la bontà e la ricchezza di un tesoro che dobbiamo custodire anche noi.

Incontri estivi, tra cielo e terra

10 agosto 2015

Incontri estivi, tra cielo e terra. È questo l’invito che Segno del mese di agosto fa gustare in un’estate duemilaquindici diversa e, per molti versi complicata, messa a soqquadro da un Mediterraneo “in fiamme” e da una crisi economica che è anche crisi sociale e politica dell’Europa tutta. I nostri incontri “spirituali” o semplicemente “terrestri” trovano rifugio sulle cime dolomitiche, per poi approdare nelle terre dell’est sognate e immaginate da una comunità monastica che a Ostuni celebra terra e cielo.

Ragazzi e Foglie

L'estate con Foglie e Ragazzi

30 luglio 2015

Alcuni contributi dei numeri estivi delle riviste ACR potrai leggerli, sfogliarli e scaricarli attraverso il sito dell’associazione.

Tra le pagine di Foglie troverai i vincitori del concorso “Disegna un’invenzione”, e poi la storia dei costumi da bagno, il fascino del secondo museo al mondo dedicato all’antico Egitto e un nuovo gioco con cui divertirsi quest’estate con gli amici, al mare, in montagna, in città...
Ragazzi, invece, è totalmente dedicato alle migrazioni per capire un po' di più  e meglio questo fenomeno che da sempre caratterizza l'uomo. Ci aiutano in questo il Centro Astalli dei gesuiti, il progetto musicale di Playing for change, alcuni atleti azzurri di origine straniera e i consueti suggerimenti per leggere, vedere, giocare e navigare.

Copertine di Segno nel mondo

Contributi on line

16 luglio 2015

Carissime e carissimi soci di AC, come avrete notato, il numero 6 di Segno non è arrivato il mese scorso nelle vostre case. Si è trattato di una scelta obbligata, dettata dall’imprevedibile e temporaneo ritardo con cui ci pervengono le risorse derivanti dalle quote associative che non ci consente, momentaneamente, di sostenere gli elevati costi di spedizione. La volontà di portare avanti la gestione economica dell’associazione con sobrietà e rigore ci ha spinto a scegliere di non sostenere un costo a cui, in questa situazione straordinaria, non potevamo far fronte...

Dialoghi n.2-2015

L'umano tra natura e cultura

7 luglio 2015

La disarticolazione del rapporto tra natura e cultura è il tema su cui ruota il dossier di “Dialoghi” (n.2/2015), il trimestrale culturale promosso dall’Ac, in arrivo in questi giorni ai suoi abbonati. All’intero articoli di: Luigi Alici, Enrico Berti, Giorgio Campanini, Giuseppina De Simone, Fabio Macioce, Roberto Repole e Francesco Viola. E ancora, le rubriche su temi attualità, libri e profili, con i contributi di Carlo Bertolazzi, Enzo Ciconte, Nevio Genghini, Piergiorgio Grassi, Luciano Gualzetti, Vera Negri Zamagni, Giuseppe Notarstefano, Paolo Trionfini, Matteo Truffelli e Fabio Zavattaro.

Segno in ritardo? Segnalateci ogni problema

22 gennaio 2015

La redazione di Segno ha ricevuto numerose segnalazioni di ritardo nel recapito del numero di dicembre 2014 della rivista, spesso giunto alla metà di gennaio. L’inconveniente è spiacevole, anche perché rende “vecchio” il giornale stesso. È opportuno chiarire che tali ritardi non sono da attribuire né alla rivista né tanto meno all’Azione Cattolica, essendo legati al sistema di distribuzione postale. Segnalazioni di ritardo giungono anche in riferimento alla consegna del numero di gennaio 2015.

Su Segno la “bella” liturgia

8 gennaio 2015

È il tempo della “bella” liturgia: è il titolo di copertina di Segno (gennaio 2015) che approfondisce un tema molto sentito dalle comunità parrocchiali e dai fedeli. Dall’incenso ai salmi cantati, dalla proclamazione della Parola alla formazione di un gruppo liturgico, sono tanti gli spunti per riflettere sulla celebrazione del sacro. Attraverso l’esperienza diretta di assistenti di Ac, parroci, esperti e laici si pongono domande e si tracciano consigli “liturgici” per una nuova e intensa partecipazione di tutta la comunità cristiana.

L’arte di re-incontrarsi. Su «Dialoghi» n.4/2014

13 dicembre 2014

«Potremo mai tornare insieme dopo esserci divisi?». La sfida, le fatiche e la necessità della riconciliazione in un mondo in continuo movimento. È il tema su cui ruota il dossier di “Dialoghi” (n.4/2014), il trimestrale culturale promosso dall’Azione Cattolica, in arrivo in questi giorni ai suoi abbonati. All’intero articoli di: Luca Alici, Piermarco Aroldi, Luciano Eusebi, Giorgio Ferraresi, Giovanni Grandi, Andrea Porcarelli, Arturo Parisi e Ignazio Punzo. E ancora, le rubriche con i contributi di Giorgio Campanini, Gian Candido De Martin, Giuseppina De Simone, Piera Angela Di Lorenzo, Piergiorgio Grassi, Angelo Maffeis, Franco Miano, Enrico Moroni, Alberto Ratti e Giuseppe Costantino Zito.

Con Segno verso il Natale

9 dicembre 2014

Natale: il viaggio della fede. È questo il tema del dossier del numero natalizio (in distribuzione in questi giorni), per un cammino con Giuseppe, Maria e Gesù, “moderni” viaggiatori. In un Natale che sembra quasi un esodo biblico per la crisi economica e le ricadute sui già incerti profili esistenziali, Segno intende segnalare la gioia e la nuova speranza che sempre si fonda su Gesù, il Dio-uomo. Una fede appunto in cammino, nell’oggi e nella Storia.

In cammino con Giuseppe, Maria e Gesù