Retinopera. Famiglia, giovani, generazioni a confronto sul presente e sul futuro del lavoro

Il senso del lavoro oggi

Versione stampabileVersione stampabile

È il tema del Convegno nazionale promosso da Retinopera in collaborazione con il Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali dei cattolici italiani, che si terrà sabato 13 maggio a Roma (Palazzo Rospigliosi, via XXIV Maggio 43, ore 9-13.30). L’appuntamento costituisce il contributo di Retinopera – realtà nella quale si ritrovano l’Azione cattolica e altre 19 organizzazioni del mondo cattolico italiano «per promuovere la collaborazione fra di loro, per dare concretezza ai principi e ai contenuti della dottrina sociale della Chiesa» – alla prossima Settimana sociale (Cagliari, 26-29 ottobre 2017).
«Un lavoro degno ha bisogno del contributo di tutti – sottolinea il coordinatore di Retinopera, Franco Miano – e in questa direzione va il nostro impegno: Retinopera, grazie alle realtà che vi aderiscono, rappresenta un concreto riferimento fatto di persone, territori, esperienze, specificità locali. E con questo appuntamento vogliamo interrogarci su quello che è un tema chiava per la vita dei laici: il lavoro richiama la dignità, la vocazione, la famiglia, le relazioni sociali, insomma, la vita di ciascuno».
Il Convegno, che verrà aperto da Franco Miano e dal segretario di Retinopera, Vincenzo Conso, prevede quattro momenti distinti. Si parte con una meditazione su “Lavoro e cura della casa comune: nuova frontiera dell’evangelizzazione” con l’arcivescovo di Taranto mons. Filippo Santoro, presidente del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali. Quindi il racconto, con Piero Badaloni (giornalista di Tv2000) che proporrà interviste con esperienze di giovani, e la riflessione attraverso una tavola rotonda su “lavoro e cambiamento” cui parteciperanno Annamaria Furlan (segretario generale Cisl), Marco Leonardi (consulente per le politiche economiche del Governo), Sergio Gatti (direttore generale Federcasse e vicepresidente Comitato Settimane sociali) e Jole Vernola (direttore centrale politiche del lavoro Confcommercio), coordinati dall’economista Leonardo Becchetti. Si terminerà con le prospettive, dove mons. Santoro e Miano delineeranno “il contributo di Retinopera” verso la Settimana sociale.
«Ci proponiamo di avere una visione a tutto campo – sintetizza il coordinatore di Retinopera – lasciandoci interrogare dalle esperienze e guardando al futuro del lavoro, pur nella consapevolezza delle difficoltà odierne».

Info: retinoperaroma@gmail.com.