Nota del presidente Miano sulla prolusione del card. Bagnasco