Sicurezza sul lavoro - Il progetto Elmettilo e i lavoratori di AC

Versione stampabileVersione stampabile
La sicurezza sul lavoro sbarca a scuola.
Il progetto “Elmettilo” e i lavoratori di Azione Cattolica
 
Il Movimento Lavoratori dell’Azione Cattolica dell’arcidiocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo ha di recente inaugurato le tre mostre del progetto “Elmettilo”: presso la scuola primaria di Abriola e il locale Cineteatro San Giuseppe; e presso l’Istituto Comprensivo Don Milani a Potenza, nel plesso scolastico di via Tirreno.
Giunto alla sua terza edizione, e dopo aver coinvolto ben 11 scuole primarie con più di 1.200 scolari, “Elmettilo” è un progetto finanziato dalla Direzione regionale dell’Inail di Basilicata, finalizzato alla formazione dei bimbi delle scuole primarie agli insegnamenti della Dottrina Sociale della Chiesa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.
Il progetto rientra nella più ampia iniziativa del Movimento Lavoratori di Azione Cattolica, a livello nazionale, per la realizzazione di esperienze che partano dai territori con l’intento di creare occasioni virtuose di sviluppo e di sinergia sui temi del lavoro e della sicurezza sul lavoro.
Durante l’anno scolastico i ragazzi hanno appreso i concetti di rischio, di prevenzione e di sicurezza imparando a riconoscere i “Dispositivi di Protezione Individuali”, per poi trasformare con la loro fantasia gli elmetti da lavoro in vere e proprie opere d’arte che ora, finalmente, possono essere apprezzate in mostre che simulano un vero e proprio cantiere edile.
Attraverso tale progetto il Movimento Lavoratori di Azione Cattolica vuole trasmettere con forza il diritto alla vita e il rispetto di ogni sua forma, insegnando quanto sia importante la sicurezza dei e nei luoghi di lavoro, a partire dai più piccoli, futuri lavoratori del domani, per arrivare ai loro genitori.
Attraverso le mostre, ogni elmetto decorato ricorda a tutti i lavoratori l’esortazione “Metti l’elmetto!”, e a tutti i datori di lavoro il monito inappellabile di non giocare al risparmio sulla vita dei propri dipendenti.
Tra le novità di quest’anno, la collaborazione a “Elmettilo” degli animatori dell’Azione Cattolica dei Ragazzi di Abriola, che ha consentito di sperimentare una sinergia inedita e, in prospettiva, ricca di proficue conseguenze.
Una dedica tutta speciale è risvolta agli amici dell'Emilia Romagna, colpiti così duramente dalla tragedia del terremoto, che non ha risparmiato le fabbriche, facendo strage di operai. Il Movimento Lavoratori di Azione Cattolica si augura che la ricostruzione delle fabbriche come delle scuole, ma anche dei rapporti umani e di una società improntata al bene comune muova dal riconoscere in Gesù Cristo il vero fondamento da cui ripartire per una rinascita innanzitutto delle coscienze.