Miano: soddisfazione per Tobin tax, primo passo per finanza responsabile

Versione stampabileVersione stampabile

Il presidente nazionale dell’Azione cattolica italiana Franco Miano, ricordando che sin dall’inizio l’Ac ha aderito alla campagna “Zerozerocinque”, esprime soddisfazione per la scelta del governo italiano, e di altri 10 Paesi Ue, di adottare la cosiddetta Tobin tax, la tassa sulle transazioni finanziarie.

Si tratta di un primo gesto, sostanziale e insieme simbolico, attraverso il quale si ribadisce che la finanza deve essere uno strumento a servizio della persona e del bene comune.

L’Ac auspica che seguano altri passi europei e globali per ostacolare quella selvaggia speculazione che poi si riversa sulle spalle dei cittadini, e che tale scelta sostenga il tentativo di rilanciare l’Unione europea come comunità di popoli e non solo di interessi economici.