Il progr. del Convegno presidenti e assistenti unitari diocesani e regionali di Ac - Calenzano (FI) 19-21 settembre 2014

Versione stampabileVersione stampabile

Convegno nazionale

Presidenti e Assistenti unitari diocesani e regionali di Ac

Il seminatore uscì a seminare

(19-21 settembre 2014, Calenzano (FI), Hotel Delta Florence, via Vittorio Emanuele, 3)

Con ancora negli occhi e nel cuore la straordinaria esperienza della XV Assemblea nazionale, conclusasi il 3 maggio con l’incontro festa di Papa Francesco insieme ai Delegati e ai Presidenti parrocchiali di Azione cattolica, e terminati da poco i tanti campi scuola estivi che hanno visto protagonisti i ragazzi, i giovani e gli adulti di Ac delle diocesi e delle parrocchie di tutta Italia, all’inizio di un nuovo triennio nella vita dell’associazione, ecco un primo importante appuntamento: il Convegno nazionale dei Presidenti e Assistenti diocesani e regionali di Azione cattolica “Il seminatore uscì a seminare”, che si svolgerà presso l’Hotel Delta Florence a Calenzano (FI) dal 19 al 21 settembre.

Un’occasione per i numerosi responsabili di Ac che interverranno da tutta Italia per confrontarsi e riflettere insieme sugli Orientamenti triennali dell’associazione e per riproporre l’attenzione dell’Azione cattolica alla questione antropologica e al nuovo umanesimo che, in tutti i suoi aspetti, costituisce il tema centrale del prossimo Convegno ecclesiale nazionale che si terrà a Firenze nel 2015.

Lo faremo in particolare durante un momento pubblico che si svolgerà proprio nel capoluogo fiorentino, presso la Basilica di Santa Croce, la mattina di sabato 20 settembre. Dopo la Celebrazione eucaristica presieduta dal card. Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, seguirà l’incontro “In Cristo Gesù il nuovo umanesimo. L’Azione cattolica verso il Convegno ecclesiale nazionale”, con interventi e contributi di don Massimo Naro (“Un nuovo umanesimo per il nostro tempo”), mons. Timothy Verdon (“Educare l’umano attraverso l’arte”), Massimo Muratore, (“Servire l’umano attraverso l’accoglienza”), Simone Esposito (“Mostrare l’umano attraverso l’associazione”), modera i lavori Maria Gabriella Pennino.

Il programma dell’incontro fiorentino vuol dunque essere un primo contributo dell’Azione cattolica al percorso di preparazione a questo importante appuntamento della Chiesa italiana, e al quale l’Ac vuole contribuire in modo intenso, appassionato e competente. Anche per questo nei prossimi mesi si costituiranno nei territori delegazioni diocesane che rifletteranno sui temi del Convegno ecclesiale e successivamente prende parte ai lavori di Firenze.

Il Convegno si concluderà domenica 21 settembre mattina, quando i partecipanti si ritroveranno per confrontarsi su “L’Azione cattolica nel cammino della Chiesa italiana”. All’intervento della Presidenza nazionale Ac farà seguito il dibattito in assise e le conclusioni affidate a Matteo Truffelli, Presidente nazionale dell’associazione.

In programma anche una Lectio divina affidata a mons. Mansueto Bianchi, Assistente generale dell’Azione cattolica (venerdì 19 settembre sera, dopo l’introduzione ai lavori), e la serata di sabato 20 settembre dedica alla figura e all’opera di don Lorenzo Milani.

Il programma del Convegno