Beneventi, Casile, Giaccardi e Chiaro al sem. del Mlac su " La nuova pastorale d'ambiente nell'età dei social network"

Versione stampabileVersione stampabile

11 e 12 dicembre 2011 - Roma, Domus Mariae, via Aurelia 481

Da tempo e da più parti è in atto un ripensamento del concetto stesso di pastorale d’ambiente, per renderlo “nuovo” in quanto più rispondente alla realtà di oggi e dunque attento ai nuovi strumenti di proposta, condivisone, incontro e dialogo quali sono i social network.

Il Seminario di studio “La nuova pastorale d’ambiente nell’età dei social network” proposto dal Movimento Lavoratori di Azione Cattolica (Mlac) si inserisce in questo percorso di riflessione, offrendosi anche come occasione propizia per iniziare a pensare un’alleanza tra associazioni, enti, movimenti, uffici di pastorale, parrocchie e quanti operino nei territori, ponendo a tema di fondo il bene comune, i nostri giovani e la famiglia.

Per i lavoratori di Azione Cattolica, posto che la precarizzazione del lavoro incide inevitabilmente sulla precarizzazione dei rapporti personali e delle diverse forme di relazione umana, il venir meno di ambienti professionali “stabili” e di riferimento, dove la persona trova più certa realizzazione, ancor più comporta la necessità di una pastorale d’ambiente capace di intercettare l’universo dei nuovi luoghi da evangelizzare, e che in particolare sembrano collocarsi tra la “piazza reale” e la “piazza virtuale”.

Il seminario sarà anche l’occasione per presentare lo stesso Movimento Lavoratori di Ac nelle sue nuove prospettive di attività e nei progetti in corso, a livello diocesano (tra i tanti, “Elmettilo” del Mlac di Potenza) e nazionale (il “Bando della Progettazione Sociale”), e per lanciare la sua prossima “festa di San Giuseppe 2012”, che cercherà di cogliere e realizzare sul campo il binomio piazza reale e piazza virtuale, ponendo al centro la famiglia e il lavoro.

Sono previsti gli interventi, tra gli altri, di: don Domenico Beneventi, vicedirettore del Servizio nazionale della Cei per la Pastorale giovanile; mons. Angelo Casile, direttore dell’Ufficio nazionale della Cei per i Problemi sociali e il lavoro; Mario Chiaro, giornalista ed evangelizzatore nelle missioni popolari; Antonello Ferrara, dell’équipe nazionale Mlac; Chiara Giaccardi, docente di Sociologia e Antropologia dei media; don Giuseppe Masiero, assistente nazionale del Mlac, Giuseppe Patta, segretario nazionale del Mlac.

Documenti: