Vice-presidente per il Settore Adulti: Maria Grazia Vergari (2014-2017)

Versione stampabileVersione stampabile

Sono nata il 7 settembre del 1977. Originaria della diocesi di Otranto, della Parrocchia Spirito Santo di Botrugno (LE). Sono socia di Ac per dono di zia Ida (che mi regalò la prima tessera all’età di 1 anno, abbonandomi alla Giostra) e di una comunità parrocchiale bella e vivace.

Terza di tre figli, vivo a Roma, ma viaggio spesso passando dalla calda Puglia (per rigenerarmi nel mio bel mare!) alla fredda Inghilterra (per trovare i miei familiari!).

Lavoro come psicologa e psicoterapeuta, sono docente invitato presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium” a Roma, dove insegno e faccio ricerca in  Psicologia dello Sviluppo.

Lavoro, inoltre,  presso il Cospes (Centro di orientamento scolastico professionale e sociale) occupandomi di  orientamento, formazione dei genitori e dei docenti e ricerca su temi di psicologia dell’educazione.

Fin da giovane ho ricoperto diversi incarichi associativi: responsabile parrocchiale dei giovani e animatrice giovanissimi e giovani, consigliere diocesano del Settore Giovani e incaricata regionale del settore giovani di Puglia.

Collaboro con il livello nazionale da diversi anni, in particolare: dal 2003 come membro di redazione della rivista “Segno Per ”; dal 2002 al 2005 come coordinatrice della Commissione dei sussidi formativi per i giovani; dal 2011 sono membro della commissione testo del settore adulti; dal 2012 sono membro di redazione del Portale per la formazione “Parole Altre. Ho coordinato, infine, dal 2008 ad 2014 il Laboratorio Nazionale della Formazione.

Negli anni ho collaborato con diverse reti di associazioni e con uffici ecclesiali che si occupano di educazione. In particolare ho collaborato con l’Ufficio di Pastorale Giovanile diocesano e con l’Ufficio Catechistico diocesano per la formazione di animatori e catechisti; dal 2012 sono membro di redazione della rivista “Vocazioni” dell’Ufficio Nazionale per la pastorale delle Vocazioni della Conferenza Episcopale Italiana. Sono socia dell’Alaef (Associazione di Logoterapia e Analisi Esistenziale Frankliana) associazione attraverso la quale continuo ad approfondire il pensiero dello psicologo viennese V.E.Frankl.