La preghiera e la vicinanza dell'Ac a Carlotta per la scomparsa di papà Carlo

Versione stampabileVersione stampabile

La Presidenza nazionale, insieme a tutta l'Associazione, si stringe attorno al Segretario generale, Carlotta Benedetti, e ai suoi familiari, colpiti improvvisamente dalla morte di papà Carlo. "Dio si è fatto uomo perché l'uomo si facesse Dio" afferma Sant'Agostino. Così, in questi giorni, il buio della morte riceve luce dalla stella che brilla sul Bambino di Betlemme, venuto a donarci un destino di eternità. Nella preghiera chiediamo a Dio, per Carlo Benedetti, il compimento di questo destino e per coloro che ne piangono la scomparsa il conforto dello Spirito, riversato nel cuore di ciascuno.