Graffiti

Il nuovo numero di Graffiti

Insieme c'è più festa

Graffiti 3-4

Il nuovo numero digitale di Graffiti è gratuitamente scaricabile dalle app per Android e iOS, e non dimenticate la possibilità di leggere la rivista direttamente dal pc. Questa volta parliamo di festa! Sì, quella festa bella che è sinonimo di gioia, felicità, divertimento, relazioni... Allora in questo numero desideriamo riflettere sul vero senso della festa, di come Gesù stesso ha vissuto questi momenti. Ma la festa, si sa, è strettamente legata alla cultura: così in ogni parte del mondo ci si prepara e la si vive in maniera diversa ed è proprio quello che scopriremo in “girovagando”.

Riviste digitali: prosegue il conto alla rovescia/4

Graffiti: da protagonisti nell’era di internet

Graffiti

di Leonardo de Gennaro* - La rivista dei giovanissimi diventa digitale. Siamo felici, come associazione, come settore Giovani e come redazione, di cogliere la nuova sfida che ci permetterà di raggiungere in maniera più veloce e diffusa gli adolescenti di oggi. Mantenendo lo sguardo sull’attualità e gli interessi dei giovanissimi (tecnologia, film, libri, viaggi, musica, blog, canali youtube), sul cammino dell’associazione e sulle vicende del mondo, come ci chiede papa Francesco.

Cosa c’è in Graffiti n.5/2015

Ogni punto è un... inizio

Graffiti n.5-2015

Dopo l’estate gli inizi sono tanti, ma forse non tutti uguali. C’è di sicuro un anno in più alle spalle e un nuovo numero di Graffiti ad attendere i giovanissimi. Tra le su pagine: il Signore che ci aiuta a dare nuovo significato alle cose che viviamo, l’“immaginare” la scuola che vorremmo o l’entusiasmo per la nascita di un nuovo gruppo; e ancora: un giro nello spazio con i ricordi di Astro Samantha e un viaggio mente e cuore nel Nepal che ricomincia a vivere dopo il terremoto. La storia di chi ad un certo punto della sua vita sceglie come Bill Gates di intraprendere nuove strade.

Graffiti spiega la crisi ai giovanissimi

Arriva nelle case dei giovanissimi e dei ragazzi di terza media il secondo numero annuale di Graffiti. Tema: la crisi, vista anche nel suo lato positivo. E, grande novità, riapre graffitiblog