“Genitori per 2019”: work in progress!

Versione stampabileVersione stampabile

In queste settimane in tanti state chiedendo dell’uscita di Genitori per. E’ un segno dell’attenzione e dello “spazio” che questo strumento agile si è ritagliato nel tempo, uno dei tanti segni “profetici” dell’Area Famiglia e Vita, insieme a Disegni di Affettività e ai percorsi fidanzati e coppie giovani di Spello.

Negli ultimi mesi abbiamo avviato una riflessione con ACR e Adulti, perché Genitori Per possa diventare sempre di più lo strumento che l’AC mette in campo per tutti i genitori, mantenendo la struttura snella e aperta che ha sempre avuto, e integrandosi maggiormente con il percorso Adulti e la proposta IN Famiglia dell’ACR: questo porterà, in particolare dal prossimo anno associativo, ad una proposta unica associativa, chiara, riconoscibile e articolata, con la quale l’AC raccolga la “sfida della prossimità” (AL 230) per tutti i genitori e le coppie, “associative” o no, nell’accompagnamento alla cura della genitorialità.

Questo sta comportando, per quest’anno associativo 2018/2019, ad un rallentamento naturale, perché stiamo testando e adattando la scheda, lavorando insieme, e cercando allo stesso tempo di iniziare con meno stravolgimenti possibile alla struttura originaria; faremo quindi un passo per volta, e questo potrà creare qualche disagio. Ce ne scusiamo in anticipo, e anzi vi invitiamo a inviare ad areafamigliaevita@azionecattolica.it proposte, suggerimenti e critiche rispetto al materiale che pubblicheremo.

Cominciamo dalla prima scheda, che potrà essere utilizzata per il tempo di Avvento/Natale. Contiamo per gennaio di fare uscire le altre…

Passiamo alle parti della scheda:

  • “Push ON: In ascolto della vita”: giochi, racconti, casi vissuti che richiamano il ruolo dei genitori rispetto al tema, concludendo con una o più domande per stimolare in ciascuno il racconto della propria esperienza.  
  • “La Scossa”: In ascolto della Parola: Usiamo il riferimento del brano biblico del testo Adulti e il commento, che può essere tutto o in parte quello presente nel testo, con domande specifiche ai genitori.   
  • “La Corrente”: I “passaggi” della vita: proporre delle riletture della vita familiare e in particolare dei figli riferendosi a qualcuno o a più “snodi” esistenziali, cercando di condividere gioie e difficoltà anche con l’aiuto di esperti;
  • Nel circuito!”: una ricetta da preparare e/o mangiare insieme (dev’essere una tappa fissa di un percorso genitori!!!), che richiami il tema proposto;
  • Preghiera finale dal testo adulti o suggerita dai partecipanti.

A presto!

Annarita, Carmine e l’Equipe dell’Area