Don Piccinonna e don Pirri confermati Ass. naz. dell'AC. La Brugé presidente naz.del Mieac

Versione stampabileVersione stampabile

I nostri auguri a don Vito Piccinonna e a don Dino Pirri,
per la loro riconferma ad Assistenti nazionali dell’Associazione,
e ad Elisabetta Brugé, nominata Presidente Nazionale del Movimento di Impegno Educativo dell’Azione Cattolica (MIEAC)
 
La Presidenza nazionale dell’Azione Cattolica Italiana rivolge il suo filiale ringraziamento ai nostri Vescovi per aver proceduto, nel corso dei lavori del Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana, alle conferme ad Assistente ecclesiastico nazionale dell’Azione Cattolica Italiana per il Settore Giovani di don Vito Piccinonna, della diocesi di Bari – Bitonto, e adAssistente ecclesiastico nazionale dell’Azione Cattolica Italiana per l’Azione Cattolica Ragazzi di don Dino Pirri, della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto,e per la nomina della prof.ssa Elisabetta Brugè a Presidente nazionale del Movimento di Impegno Educativo dell’Azione Cattolica (MIEAC).
A don Vito, a don Dino e ad Elisabetta gli auguri e l’abbraccio di tutta l’Associazione. Con il loro servizio, continueremo il nostro impegno per la crescita della comunità ecclesiale, per renderla sempre più esperta in umanità e promuoverne la presenza e l’azione nel mondo, con la testimonianza della vita, la freschezza dell’annuncio, la competenza e la coerenza dell’azione, e il nostro impegno a costruire, con i nostri ragazzi, i giovani, gli adulti, le famiglie, e con i tanti sacerdoti assistenti, quel cambiamento che la società italiana chiede e attende.

Fedeli al mandato che, il 4 maggio 2008 in Piazza San Pietro per la festa dei nostri 140 anni, Papa Benedetto XVI ci ha voluto affidare: «in una Chiesa missionaria, posta dinanzi ad un’emergenza educativa, come quella che si riscontra oggi in Italia, voi che la amate e la servite, sappiate essere annunciatori instancabili ed educatori preparati e generosi».