Le notizie in Primo piano

  • Il Rapporto 2018 dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

    L’Italia a marcia indietro

    05/10/2018 - 13:02

    di Paolo Rametta*- Più povera, diseguale e inquinata: è l’Italia disegnata dal Rapporto 2018 dell’Asvis. La denunciai- appello del suo portavoce, Enrico Giovannini: serve un cambio di passo, interventi su consumo del suolo e commercio equo. Il Reddito di Inclusione (Rei) non è bastato a cambiare la condizione delle fasce più deboli del Paese. La proposta di inserire i 12 indicatori di Benessere Equo e Sostenibile nella legge di bilancio del 2019. Restano lontanissimi gli obiettivi dell’Agenda 2030 sottoscritti dall’Italia in sede Onu.

    Condividi
  • Terence Hill a Spello, nella ricorrenza del 30° anniversario della morte

    Memoria di Carlo Carretto

    04/10/2018 - 15:15

    Tre giorni intensi, a Spello (PG), per ricordare Carlo Carretto a 30 anni dalla morte. Il 4, 5 e 6 ottobre nella cittadina umbra saranno proposti momenti di preghiera, di cultura e di riflessione sulla figura di “fratel Carlo”, che in quella che oggi è Casa San Girolamo dette vita ad una delle più significative esperienze di Chiesa nel post-Concilio. In particolare segnaliamo: venerdì 5 ottobre alle ore 16.30 presso il Teatro Subasio la proiezione del film Il mio nome è Thomas e l’incontro con Terence Hill, il noto “don Matteo” regista ed interprete di un road movie che trae spunto da “Lettere dal deserto”, il libro di maggior successo di Carretto. Sempre presso il Teatro Subasio, sabato 6 ottobre alle ore 15.30 presentazione del libro Carlo Carretto ieri e oggi curato da Gianni Borsa, giornalista del Sir. Intervengono Gian Carlo Sibilia, Piccoli Fratelli di Jesus Caritas, e Michele Tridente, Vicepresidente nazionale dell’Ac per il Settore Giovani.

    Condividi
  • 4 ottobre 1988: moriva a Spello Carlo Carretto. Un’eredità immensa

    Triplice impegno

    04/10/2018 - 07:46

    Trent’anni fa moriva a Spello Carlo Carretto. Una straordinaria figura di cristiano, di cattolico del Concilio che ancora oggi illumina la strada di chi ha la fortuna di incrociarne il pensiero e la testimonianza di fede, ripercorrendo le diverse stagioni della sua vita: dagli anni della formazione all’impegno nell’Azione Cattolica, dall’esperienza del deserto alla fondazione in San Girolamo a Spello della fraternità dei Piccoli fratelli del Vangelo. Qui vi proponiamo un suo scritto, che ci pare di stringente attualità, tratto dal bel volume Carlo Carretto. Il cammino di un «innamorato di Dio» di Paolo Trionfini, direttore dell’Istituto per la storia dell’Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI (Isacem). Per approfondire il legame tra il nostro e Casa San Girolamo, suggeriamo anche il recente Carlo Carretto ieri e oggi. Spello e le «colline della speranza» curato da Gianni Borsa, giornalista del Sir.

    Condividi
  • Al via il Sinodo dei Vescovi “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”

    La Chiesa sogna con i giovani

    03/10/2018 - 08:33

    di Luisa Alfarano, Michele Tridente e don Tony Drazza* - Facciamo gli auguri di “buon discernimento” a tutti i padri sinodali. Le aspettative sono tante. Come tanta è la speranza che si generino processi ecclesiali davvero sinodali, i quali, attraverso il discernimento sulla nostra vita e sulla realtà che viviamo, ci facciano interpretare tutto con uno sguardo fatto di fede e ci aiutino a compiere scelte coraggiose per il bene della Chiesa e dei nostri territori.

    Condividi
  • L’abbraccio della Presidenza nazionale Ac a Genova. Perché si acceleri il ritorno alla normalità

    Non spegnere i riflettori

    02/10/2018 - 09:08

    di Gianni Rotondo* - La Presidenza nazionale Ac a Genova per portare solidarietà e vicinanza alla città e alla sua Chiesa locale, a quanti hanno patito e continuano a patire le conseguenze della tragedia dello scorso 14 agosto. Il crollo del Ponte Morandi rimane e rimarrà un’emergenza nazionale fino a quando la ricostruzione non sarà completata. Occorre che tutti chiedano alle istituzioni di fare in fretta per ridare alla città un ponte, agli sfollati casa e certezze, alle imprese aiuti economici, al porto una prospettiva di sviluppo e agli abitanti della Valpolcevera il ripristino della viabilità e della normalità. Ogni giorno di ritardo è un intollerabile danno per Genova, per il Nord-Ovest, per l’Italia.

    Condividi
  • Giovedì 4 ottobre a Roma presentazione della proposta dei Giovani di Ac al Sinodo

    Sogna, vivi, scegli

    01/10/2018 - 09:40

    Un piccolo contributo di riflessione e racconto che i giovani di Azione cattolica di tutto il mondo vogliono dare al Sinodo sui giovani: è questo Sogna, vivi, scegli il volume edito dall'Ave che sarà presentato giovedì 4 ottobre alle ore 19,15 a Roma, in via della Conciliazione 1 (presso la sede dell’Azione cattolica italiana).Oltre agli autori, Luisa Alfarano e Michele Tridente, vicepresidenti dell'Ac italiana per il settore giovani, interverranno Roderick Borg, Ac Malta, Alexandra Măriuț, Ac Romania, Davis Roces, Ac Spagna. Partecipano il card. Gualtiero Bassetti, i vescovi  mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno e assistente generale dell’Ac,  mons. Eduardo Horacio García, vescovo di San Justo, assistente ecclesiastico del Fiac e assistente nazionale Ac Argentina, mons. Carlos Manuel Escribano Subías, vescovo di Calahorra y la Calzada-Logroño e assistente nazionale Ac Spagna, mons. Charles Jude Scicluna, arcivescovo di Malta e mons. Cornel Damian, vescovo ausiliare di Bucarest.

    Condividi
  • Le celebrazioni per il centenario del Beato Giuseppe Toniolo

    A misura di santità

    29/09/2018 - 11:27

    Il 6 e 7 ottobre a Pieve di Soligo (TV) si terranno le celebrazioni per il Centenario dalla morte (1845-1918) del beato Giuseppe Toniolo, le cui spoglie mortali riposano nel Duomo della cittadina trevigiana. A ricordare la figura del grande economista e sociologo santo, un modello mirabile di testimonianza culturale e intellettuale indissolubilmente legata all’impegno concreto nella società. Al ricco programma della due giorni - che anticipa idealmente il Convegno nazionale dedicato al Toniolo, a Milano il 24 novembre - partecipa il card. Gualtiero Bassetti. Per l’anniversario l’Editrice Ave pubblica Giuseppe Toniolo. Nella storia il futuro di Marco Zabotti, direttore scientifico e vicepresidente dell’Istituto “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”. Nel volume ritroviamo la straordinaria attualità del pensiero e dell’azione del Toniolo, un esempio di fede e di vita che fa sintesi in pienezza della speranza nel Risorto, un modello di santità laicale, quella “della porta accanto” indicata da papa Francesco nella sua esortazione apostolica Gaudete et exsultate. Per info: www.beatotoniolo.it

    Condividi
  • L’intervento di Truffelli all’incontro internazionale su promozione e formazione del laicato

    Nel mondo come discepoli-missionari

    29/09/2018 - 08:48

    «I laici sono chiamati a evangelizzare» in quanto credenti che «vivono nel mondo»: «discepoli-missionari» che «sperimentano e testimoniano la loro fede dentro e attraverso le diverse e concrete dimensioni dell’esistenza umana, nei suoi contorni familiari, sociali, politici, lavorativi, culturali». Parte da questa premessa Matteo Truffelli, presidente nazionale dell’Azione cattolica italiana e membro del Segretariato del Forum internazionale Ac, intervenendo alla tavola rotonda “Come responsabilizzare i fedeli laici nell’evangelizzazione oggi”, nell’ultimo giorno dell’incontro internazionale “Promozione e formazione dei fedeli laici: buone pratiche” promosso dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita. Tra gli ambiti di testimonianza e di evangelizzazione dell’Ac il servizio della carità, la politica con la P maiuscola, l’impegno educativo e culturale che «passa attraverso un’unione profonda tra fede e vita». L’importanza di una formazione continua.

    Condividi
  • Gli auguri dell’AC a mons. Stefano Russo nominato Segretario Generale della CEI, e un grazie riconoscente a mons. Nunzio Galantino

    28/09/2018 - 12:01

    L’Azione Cattolica Italiana saluta con grande affetto e devozione filiale la nomina di monsignor Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica, a Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, e rinnova, alla luce di quella speciale forma di ministerialità apostolica che da sempre lega l’associazione ai pastori, il proprio impegno di servizio alla crescita della comunità ecclesiale, per renderla sempre più esperta in umanità e promuoverne la presenza e l’azione nel mondo, con la testimonianza della vita, la freschezza dell’annuncio, la competenza e la coerenza dell’azione.
    Come laici di Azione Cattolica riaffermiamo, con una fedeltà che viene da lontano, gli obiettivi che l’associazione ha cercato di perseguire sin dalla sua fondazione, ribaditi e rinvigoriti dalla luce del Concilio Vaticano II.
    Non possiamo non rivolgere, allo stesso tempo, un pensiero di profonda gratitudine a mons. Nunzio Galantino, oggi Presidente dell’Amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica, che per intensi anni ha prestato il suo servizio alla Chiesa italiana come Segretario Generale della Cei, senza mai far mancare la sua paterna vicinanza all’associazione. A lui il grazie sincero e riconoscente della Presidenza nazionale e dell’associazione tutta, per l’impegno profuso in un tempo difficile e complesso della vita della nazione italiana e della Chiesa in Italia.

    Condividi
  • La Presidenza nazionale Ac nel capoluogo ligure. Perché il futuro riparta

    Con il cuore a Genova

    27/09/2018 - 13:43

    Sabato 29 e domenica 30 settembre, la Presidenza nazionale dell’Azione Cattolica sarà a Genova per incontrare l’Ac della Liguria. Tra i luoghi scelti per l’incontro (“Orizzonti e coraggio”. Per un’Ac di navigatori, questo il tema), c'è la parrocchia di Certosa, la parrocchia del Ponte Morandi e delle tante famiglie genovesi che ancora oggi attendono una risposta sul loro futuro, sul futuro delle proprie case, sul futuro del ponte, sul futuro della città. Dopo le 43 vite perse, dopo che intere famiglie sono state cancellate e altre sono state spezzate, dopo lo sradicamento dalla quotidianità di centinaia di persone. Una preoccupazione fatta propria dall’Ac del capoluogo genovese e di tutta la Liguria. E dalla Presidenza nazionale che a Genova porterà l’invito di tutta l’associazione al Parlamento e al Governo affinché per Genova, per i genovesi, si faccia presto e bene tutto ciò che serve a ridare il futuro che merita alla città. Ne ha bisogno l'Italia, ne ha bisogno l'Europa intera.

    Condividi
  • Don Mario Diana è il nuovo Assistente nazionale del Msac

    27/09/2018 - 11:58
    don Mario Diana

    La Conferenza Episcopale Italiana dona oggi all’associazione la gioia di accogliere don Mario Diana come nuovo Assistente nazionale del Movimento Studenti di Azione Cattolica. Grati ai nostri Vescovi per la sua nomina, siamo felici di poter contare sulla presenza di un nuovo Assistente nazionale! Auguriamo a don Mario che l’Ac possa essere un’esperienza di fraternità e di amore per la Chiesa, certi che la sua presenza aiuterà gli studenti di Ac e tutta l’associazione a proseguire con fiducia nel servizio. A don Michele Pace, che ha camminato con noi in questi anni, rivolgiamo un profondo ringraziamento per la cura, la generosità, l’amicizia, la passione e l’impegno con cui ha vissuto il suo incarico. Grazie don Michele e benvenuto don Mario! All'interno, il saluto di don Mario Diana.

    Condividi
  • A Milano, presentato “La P maiuscola” con Matteo Truffelli

    Costruiamo alleanze, per generare futuro

    27/09/2018 - 09:12

    di Gioele Anni* - «La parola chiave nel titolo del libro è il verbo “fare”. Oggi l’Azione Cattolica è chiamata a “fare” politica. Con modalità nuove rispetto al passato, ma fedele alle intuizioni sviluppate nella sua lunga storia e in particolare alla scelta religiosa». Matteo Truffelli conclude con un rilancio l’incontro di Milano: martedì 25 settembre nell’Auditorium San Carlo, due passi da Piazza Duomo, relatori e partecipanti si sono confrontati per oltre due ore a partire dall’ultimo libro del presidente nazionale: “La P maiuscola – Fare politica sotto le parti”. Un momento di studio organizzato dall’Azione Cattolica di Milano e della Lombardia insieme a Città dell’Uomo, l’associazione fondata da Giuseppe Lazzati. 

    Condividi
  • La santità: una chiamata per tutti, un cammino verso la gioia

    Nennolina e Lorena, gioite ed esultate

    24/09/2018 - 09:56

    Martedì 2 ottobre prossimo (alle ore 19) a Roma presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme si terrà la tavola rotonda La santità: una chiamata per tutti, un cammino verso la gioia, organizzata da Ac Scuola di Santità Pio XI e dall’Associazione Amici di Lorena. Un appuntamento per rileggere due luminose e giovanissime figure di Serve di Dio: Antonietta Meo (la nostra cara Nennolina) e Lorena D’Alessandro. Alla vigilia del Sinodo dedicato ai giovani sarà prezioso poter abbeverarsi alla testimonianza di vita e di fede di queste due straordinarie figure di fedeltà all’amore e di Cristo. Intervengono mons. M. Tagliaferri (“Gaudete et exsultate, la santità secondo papa Francesco”), A. T. Borrelli (“Antonietta Meo: la sapienza dei piccoli del Vangelo”), don A. Magnotta (“La santità: un cammino a misura di giovani”), P. Vilotta (“L’iter della causa di beatificazione”), don P. Milano (“La dimensione della santità in Lorena”). Modera il giornalista A. Zema.

    Condividi
  • Martedì 25 Settembre, presentazione di “La P maiuscola” con Matteo Truffelli

    A Milano, politica “sotto le parti”...

    21/09/2018 - 10:21

    Una bella occasione di confronto e scambio è offerta dall’Azione cattolica ambrosiana e da Città dell’uomo, in collaborazione con la Delegazione regionale dell’Ac: un dialogo con Matteo Truffelli, autore di La P maiuscola. Fare politica sotto le parti. Un libro molto esplicito fin dal titolo, che raccoglie l’esortazione di papa Francesco all’Ac e rilancia per tutti i cattolici il diritto - ma anche il dovere - di spendersi con spirito di servizio per il bene del Paese e non per l'interesse di una parte. Dopo il saluto di Silvia Landra - presidente dell’Ac Ambrosiana e l’introduzione di Valentina Soncini - delegato Ac regione Lombardia, sono previsti gli interventi di Beatrice Draghetti - già presidente Provincia di Bologna e di Guido Formigoni - Università IULM. Modera la serata Luciano Caimi - presidente «Città dell’uomo»; sarà presente l’autore, Presidente nazionale dell’Azione cattolica italiana. L’evento, aperto a tutti, avrà luogo martedì 25 settembre alle ore 18.30 nell’Auditorium San Carlo in Corso Matteotti, 14 a Milano (MM San Babila, bus 54, 60, 61, 73, 94).

    Condividi
  • La Costituzione apostolica sancisce l’ascolto del popolo di Dio, rilanciando la sinodalità

    "Episcopalis communio". La Chiesa è Sinodo

    21/09/2018 - 09:42

    di Antonio Mastantuono* - Il valore della Episcopalis communio va al di là della sua funzione di dettare norme per la celebrazione del Sinodo dei Vescovi. È l’inquadramento stabile del Sinodo entro la cornice di una Chiesa «costitutivamente sinodale»: non si limita, infatti, a richiamare la dottrina sulla collegialità episcopale, ma va oltre illustrando il ministero dei Vescovi come servizio al Popolo di Dio nella pluralità di ministeri e carismi. In ogni Chiesa locale, a partire da ogni comunità parrocchiale, è necessario re-imparare l’arte dell’ascolto, nella consapevolezza che ascoltare «è più che sentire» (EG 171). È un cammino in cui imparare con pazienza ad educarci ad un vero dialogo e a un autentico discernimento nella partecipazione di tutti.

    Condividi