Le notizie in Primo piano

  • Pubblicato «Dialoghi» n. 3- 2018, il trimestrale culturale dell’Azione cattolica

    Ecumenismo dopo Lund

    21/09/2018 - 11:36

    Un bilancio dei frutti maturati nel corso delle celebrazioni per i cinquecento anni dall’inizio della Riforma. Non una recensione degli avvenimenti che hanno segnato il 2017, peraltro preparato da documenti congiunti redatti da cattolici e luterani. Piuttosto il tentativo di cogliere la novità di lettura che da una parte e dall’altra si è compiuta negli ultimi decenni grazie a ricerche storiche più accurate, prive di pregiudizi. È quanto offre il dossier “Ecumenismo dopo Lund” offerto da «Dialoghi» (n.3-2018) il trimestrale culturale promosso dall’Ac e dagli Istituti “Paolo VI”, “G. Toniolo” e “V. Bachelet”, fresco di stampa. All’interno i contributi di C. Bettega, F. Buzzi, G. Canobbio, F. Ferrario, P. Grassi, A. Maffeis, M. Wirz. E ancora attualità ed eventi, libri e profili, con i contributi di: S. Calvani, L. Colombo, P. De Simone, G. Grandi, M. Guasco, A. Palini, V. Rosito, A. Sabetta, S. Veluti.

    Condividi
  • Martedì 25 Settembre, presentazione di “La P maiuscola” con Matteo Truffelli

    A Milano, politica “sotto le parti”...

    21/09/2018 - 11:21

    Una bella occasione di confronto e scambio è offerta dall’Azione cattolica ambrosiana e da Città dell’uomo, in collaborazione con la Delegazione regionale dell’Ac: un dialogo con Matteo Truffelli, autore di La P maiuscola. Fare politica sotto le parti. Un libro molto esplicito fin dal titolo, che raccoglie l’esortazione di papa Francesco all’Ac e rilancia per tutti i cattolici il diritto - ma anche il dovere - di spendersi con spirito di servizio per il bene del Paese e non per l'interesse di una parte. Dopo il saluto di Silvia Landra - presidente dell’Ac Ambrosiana e l’introduzione di Valentina Soncini - delegato Ac regione Lombardia, sono previsti gli interventi di Beatrice Draghetti - già presidente Provincia di Bologna e di Guido Formigoni - Università IULM. Modera la serata Luciano Caimi - presidente «Città dell’uomo»; sarà presente l’autore, Presidente nazionale dell’Azione cattolica italiana. L’evento, aperto a tutti, avrà luogo martedì 25 settembre alle ore 18.30 nell’Auditorium San Carlo in Corso Matteotti, 14 a Milano (MM San Babila, bus 54, 60, 61, 73, 94).

    Condividi
  • La Costituzione apostolica sancisce l’ascolto del popolo di Dio, rilanciando la sinodalità

    "Episcopalis communio". La Chiesa è Sinodo

    21/09/2018 - 10:42

    di Antonio Mastantuono* - Il valore della Episcopalis communio va al di là della sua funzione di dettare norme per la celebrazione del Sinodo dei Vescovi. È l’inquadramento stabile del Sinodo entro la cornice di una Chiesa «costitutivamente sinodale»: non si limita, infatti, a richiamare la dottrina sulla collegialità episcopale, ma va oltre illustrando il ministero dei Vescovi come servizio al Popolo di Dio nella pluralità di ministeri e carismi. In ogni Chiesa locale, a partire da ogni comunità parrocchiale, è necessario re-imparare l’arte dell’ascolto, nella consapevolezza che ascoltare «è più che sentire» (EG 171). È un cammino in cui imparare con pazienza ad educarci ad un vero dialogo e a un autentico discernimento nella partecipazione di tutti.

    Condividi
  • La crisi finanziaria del 2008. E il prezzo che paghiamo

    L’alba del sovranismo

    19/09/2018 - 12:28

    di Antonio Martino - Dieci anni fa il crollo della Lheman Brothers e l’inizio della più recente catastrofe finanziaria che ha coinvolto l’intero pianeta. La più recente, ma non l’ultima. Perché dopo di allora l’alta finanza ha ricominciato a fare quel che faceva prima: i propri comodi. In attesa di vere regole e di banche centrali meno conniventi. Di certo in questi dieci anni si è impoverita la classe media. E chi già era povero, lo è ancora di più. Le conseguenze? Hanno preso forza nuove diseguaglianze: di razza, di nazionalità, di sesso, di chi ha un lavoro e di chi non ce l’ha, e così via. Oggi vince il: prima io, prima la mia famiglia, prima i miei sodali, prima il mio paese. E la rivoluzione sovranista si appresta a coprire l'intero Occidente.

    Condividi
  • Sabato 22 settembre a Ravenna, recital lirico a sostegno di “Al veder la stella”

    Con lo sguardo verso Betlemme

    18/09/2018 - 11:29

    di Francesca Masi*- Sabato 22 settembre alle ore 21 presso la Sala Corelli del Teatro Alighieri di Ravenna si terrà un recital lirico (arie di Puccini, Mascagni e Leoncavallo eseguite da artisti di fama internazionale) a sostegno di “Al veder la stella”, il progetto di solidarietà per i bambini della Terra Santa che permette un intervento diretto di aiuto al centro Hogar Niño Dios di Betlemme che accoglie bambini e ragazzi con disabilità gravi, molto spesso rifiutati o abbandonati per necessità dalle loro famiglie, le quali a loro volta vivono in condizioni difficilissime, dimenticate dal mondo, chiuse al di là di un muro. Ingresso a offerta libera, per info 3388667718.

    Condividi
  • Ad Assisi dal 21 al 23 settembre, torna “Disegni di Affettività”

    DiSegni 2018: Musica e Parole per la vita di coppia

    17/09/2018 - 11:27

    di Carmine e Annarita Gelonese* - Dal 21 al 23 Settembre (ad Assisi presso Casa Leonori) il Settore Giovani e l’Area Famiglia e Vita dell’Azione Cattolica vi aspettano a “Disegni di Affettività”. Fedeli ad una formula che continua a riscuotere consenso da oltre un decennio, ritorna l’appuntamento dedicato alle giovani coppie, siano esse di fidanzati che di sposi (0-5 anni di matrimonio). Life is sweet: musica e parole, il nostro progetto d’amore è il percorso proposto quest’anno. Generare è il verbo al centro dei lavori, la musica il filo conduttore di tutto il weekend. Un’altra tappa nel percorso di concreta attuazione della visione di famiglia proposta da Amoris Laetitia.

    Condividi
  • “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Pubblicato l’elenco dei partecipanti

    L’Azione Cattolica al Sinodo dei Giovani

    15/09/2018 - 19:40

    La Sala Stampa vaticana ha pubblicato oggi l’elenco dei partecipanti alla XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi che si terrà in Vaticano dal 3 al 28 ottobre 2018 sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Con gioia, e con l’augurio di buon Sinodo, segnaliamo la partecipazione di Gioele Anni (uditore), Consigliere nazionale per il Settore Giovani di Ac e Margherita Anselmi (collaboratore del Segretario speciale), dell’Ac della diocesi di Ascoli Piceno. Con loro i nostri mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno, Assistente ecclesiastico generale dell’Azione Cattolica Italiana, e mons. Eduardo Horacio Garcìa, vescovo di San Justo e Assistente ecclesiastico dell’Ac Argentina e del Forum internazionale di Ac (Fiac)

    Condividi
  • Papa Francesco a Palermo, nel 25° dell’assassinio del parroco di Brancaccio

    Don Pino Puglisi. Un martire che ha incarnato il Concilio

    13/09/2018 - 16:34

    di Giuseppe Dalla Torre* - Sabato 15 settembre, Papa Francesco sarà a Palermo in occasione del 25° anniversario dell’assassinio di don Pino Puglisi. Nella vicenda del parroco di Brancaccio, il quartiere dove era nota e dove fu martirizzato, ucciso in odium fidei, si coglie il conflitto insuperabile tra una coscienza cristianamente informata che porta all’impegno sociale, e una vera e propria ideologia, qual è la cultura mafiosa, che andava non solo contrastata ma anche «convertita». In effetti, ciò che i suoi uccisori odiavano non erano certe credenze astratte, ma le opere radicate nella fede, per cui l’odio verso quelle opere comportava necessariamente l’odio per la loro radice. Quelle opere erano testimonianza di una fede viva e profonda; erano espressione di una fede non declamata ma messa in pratica. Il Vicepresidente naz. Ac Giuseppe Notarstefano alle ore 14.50 su TV2000 commenterà la visita di Francesco a Palermo

    Condividi
  • Iniziativa Msac per un nuovo protagonismo del Comitato Studentesco

    Swipe Up!

    12/09/2018 - 12:42

    In questa settimana segnata dal ritorno sui banchi di studenti e studentesse, è al via in tutte le scuole superiori l’iniziativa annuale “Swipe Up! Metti in Movimento il Comitato Studentesco”, promossa dal Movimento Studenti di Azione Cattolica. Obiettivo: rilanciare presenza, centralità e funzione del Comitato Studentesco quale organo collegiale scolastico determinante per la vita degli istituti. Nel sito ufficiale dell’iniziativa www.swipeupcomitato.it è disponibile un kit di materiali che comprende una lettera ai dirigenti scolastici per richiedere l’istituzione del Comitato Studentesco dove non c'è, un regolamento base per normare il funzionamento dell’organo e alcune schede di formazione e approfondimento sulle attività di quest’ultimo.

    Condividi
  • Il Manifesto dei Giovani di Ac verso il Sinodo

    Ci impegniamo!

    11/09/2018 - 12:03

    I giovani di Azione cattolica, in vista del ormai prossimo “Sinodo dei giovani”, ribadiscono la loro scelta di impegnarsi a dare il loro contributo concreto per le nostre comunità ecclesiali e le nostre città, a partire dagli ambienti di vita che abitano quotidianamente. Lo fanno attraverso un “Manifesto” per punti che qui pubblichiamo, rivolto in particolare ai padri sinodali e a tutti coloro che nella Chiesa svolgono ruoli di servizio con e per i giovani; e che dice con forza il loro voler essere testimoni credibili e capaci di assumersi la responsabilità di custodire il tempo e i luoghi della loro personale storia terrena. «La Chiesa ha bisogno del vostro slancio, delle vostre intuizioni, della vostra fede», ha detto Papa Francesco ai giovani italiani lo scorso 11 agosto. I giovani di Ac si impegniano a condividere questo «slancio» con tutti, e a camminare insieme perché il Sinodo possa generare frutti di gioia e speranza.

    Condividi
  • Videoconcorso Adesioni 2019

    Ciak, si gira l’Ac

    10/09/2018 - 19:43

    Anche quest’anno torniamo a proporvi la partecipazione al Videoconcorso per l’Adesione. Il tema per il 2019 è «RICÀRICÀTI - UNA PASSIONE CHE RIGENERA»: una bella opportunità per riscoprire e far conoscere ad altri la nostra Associazione... carica al 150%! Per partecipare è richiesta: la realizzazione di un video della durata massima di 3 minuti. All’interno: il Regolamento con tutte le indicazioni tecniche necessarie; il Modulo di partecipazione che comprende anche la Liberatoria per la pubblicazione del video vincitore sulle piattaforme social della Presidenza nazionale dell’Ac e l’Informativa privacy firmate dal referente/autore del video. Il video e il Modulo di partecipazione dovranno essere trasmessi via e-mail a promozione@azionecattolica.it entro il 30 settembre 2018.

    Condividi
  • Il messaggio sull’Europa del presidente della Repubblica Sergio Mattarella

    Oltre il dare e l’avere

    08/09/2018 - 11:32

    Il Parlamento Ue che verrà fuori dalle prossime elezioni europee è destinato a segnare un cambiamento d’epoca, vista l’avanzata dei partiti sovranisti, populisti ed euroscetici. Ecco perché particolarmente significative giungono le parole sull’Europa «casa comune» che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato al Forum Ambrosetti di Cernobbio, in corso sul lago di Como in questi giorni di fine estate. Il capo dello Stato ricorda a tutti che «la ragion d’essere profonda dell’appartenenza all’Unione va ben oltre la semplice partita del dare/avere». Nel messaggio, il presidente Mattarella fa riferimento ad «antistoriche spinte dissociative», da contrastare con l’antidoto di «una casa comune, solida e ben gestita», raccolta intorno a «valori fondamentali» da riaffermare: perché sono quei valori ad aver ispirato le «libere scelte» che hanno «portato all’Unione europea libertà, stato di diritto, democrazia, uguaglianza, solidarietà, rispetto della dignità umana».

    Condividi
  • Programma del Convegno di Viterbo. Mario Fani e i 150 anni di Ac

    Tra sogno e realtà

    07/09/2018 - 17:20

    Appuntamento da non perdere, all’interno del percorso di celebrazione e approfondimento del secolo e mezzo di vita dell’Azione Cattolica Italiana. Sabato 8 settembre, a Viterbo presso il Teatro Caffeina (in via Cavour 9), il Convegno “Tra sogno e realtà”. Mario Fani e i 150 anni di Ac: una scelta profetica. In prossimità della festa di Santa Rosa, patrona della Gioventù Femminile di Azione Cattolica, rileggeremo la figura di Mario Fani, fondatore insieme a Giovanni Acquaderni della Società della Gioventù Cattolica Italiana e originario del capoluogo della Tuscia, e rifletteremo insieme sulle sfide della nostra associazione oggi. Partecipano: p. Giulio Albanese, Rosy Bindi, Giancarlo Loffarelli, Luciano Osbat, mons. Gualtiero Sigismondi, Matteo Truffelli. Modera i lavori Gennaro Ferrara.

    Condividi
  • La vicinanza del Forum Internazionale di Azione Cattolica a Francesco

    Le AC del mondo intensificano la preghiera per il Papa

    07/09/2018 - 17:14

    Tutte le AC del mondo – i laici aderenti e i gruppi parrocchiali di giovani adulti e ragazzi con i sacerdoti assistenti –  intensificano la quotidiana preghiera per il Santo Padre Francesco e per la Chiesa in questo tempo di sofferenza.
    Allo stesso tempo intensificano il loro quotidiano impegno di fedeltà alla propria vocazione con tutto il popolo di Dio, crescendo insieme nella consapevolezza che “tutti siamo chiamati ad essere santi vivendo con amore e offrendo ciascuno la propria testimonianza nelle occupazioni di ogni giorno, lì dove si trova” GE 14.
    Ringraziamo il Santo Padre Francesco, il Vescovo di Roma, per la sua testimonianza di Pastore della Chiesa universale, al passo con i poveri e con chi cerca la giustizia e la pace. Lo affidiamo alla protezione di Maria, Madre della Chiesa e Regina dell’Azione Cattolica.

    Condividi
  • Addio a Patrizia Pastore, il candore della vita

    07/09/2018 - 17:12

    di Luca Rolandi*- Dove sei Patrizia? È la domanda che da domenica 2 settembre si domandano Antonio, Vanessa, Noemi, Romolo e Aurora, marito e figli, il fratello e i parenti, gli amici di Patrizia Pastore, deceduta in un incidente stradale sulla A 25 nel quale sono rimasti coinvolti anche tre dei suoi congiunti che si sono salvati. Da quel terribile e irreparabile momento un dolore lacerante, profondo, indicibile ha travolto e stravolto la vita della sua splendida famiglia, e coinvolto in una sofferenza e cordoglio davvero profondi, i tanti mondi che Patrizia aveva illuminato con il suo candore e la capacità di entrate in contatto e sintonia attraverso una straordinaria empatia, senso di amicizia e fraternità.

    Condividi