"La proposta formativa dell'Acr" - Campo per membri di équipe dell'Acr

Versione stampabileVersione stampabile
Data: 
24 Luglio, 2012 - 29 Luglio, 2012

Briatico (VV) - Casa Sacro Cuore

Ai responsabili, vice responsabili e assistenti diocesani ACR
Agli incaricati e assistenti regionali ACR

Carissimi,
sono ancora vive in noi le sollecitazioni del recente Convegno delle Presidenze Diocesane che, sull’esempio del Beato Toniolo, ci hanno aiutato a riflettere su quanto il nostro servizio alla comunità cristiana e il nostro impegno per il bene comune, si alimenta e si sostanzia mediante una proposta formativa che “parlando ad ogni uomo” accompagna ragazzi, giovani e adulti ad “ascoltare la vita” e “interrogare la fede”.

Oggi più che mai, è necessario puntare alla riscoperta della nostra fede, “per mettere in luce con sempre maggiore evidenza la gioia ed il rinnovato entusiasmo dell’incontro con Cristo”, come ci ricorda Papa Benedetto XVI  nel Motu Proprio Porta Fidei con il quale ha indetto l’Anno della fede che avrà inizio l’11 ottobre 2012 nel cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Vaticano II.

Anche i bambini e i ragazzi sono chiamati ad “ascoltare e celebrare” questi due eventi di Grazia per la Chiesa tutta e a riscoprirsi “come parte di Dio”, guardando al futuro “con speranza e sorriso”.

Come educatori e responsabili dei piccoli, ci attende un periodo intenso di appuntamenti, riflessioni, incontri, che vi invitiamo a considerare come fondamentali e importanti per il vostro servizio educativo ed ancor più per il vostro personale percorso di giovani e adulti di Ac che con gioia hanno scelto di seguire il Signore Gesù.

Vi inviamo, pertanto, alcuni strumenti che illustrano il percorso che vivremo nei prossimi mesi e che crediamo possono essere utili per la programmazione del prossimo anno associativo.

Innanzitutto, il sussidio I ragazzi raccontano la fede, uno strumento che può aiutarvi ad accompagnare i ragazzi a fare memoria dell’evento del Concilio Vaticano II, attraverso un percorso parrocchiale, diocesano  che avrà il suo culmine il 6 e 7 settembre 2013 in un appuntamento nazionale, dove una rappresentanza di tutti i bambini e i ragazzi dell’ACR d’Italia, accolta dalle Diocesi del Lazio, verrà a Roma a raccontare l’impegno di seguire e testimoniare il Signore nella loro vita.

Poiché crediamo e abbiamo più svolte sperimentato che i ragazzi a loro misura, sono capaci di vivere pienamente la loro appartenenza alla Chiesa e al Paese, abbiamo pensato ad un altro strumento di promozione del loro protagonismo: Speciale EDR. Si tratta, infatti, di un’ulteriore opportunità per continuare a mettere al centro i ragazzi attraverso un percorso che si inserisce pienamente nel Cammino Formativo 2012-2013 per aiutarli a raccontare la predilezione di Dio per loro e l’impegno ad essere apostoli della Sua gioia tra i coetanei.
 
L’accompagnamento a mantenere alto il desiderio di Bellezza dei ragazzi che il Signore ci affida, esige al contempo, educatori appassionati, preparati e motivati nella cura della loro formazione. A questo proposito desideriamo rinnovarvi l’invito a partecipare ai Campi Scuola Nazionali, da sempre occasione bella e unica per approfondire alcune tematiche che trasversalmente abbracciano il nostro servizio educativo in AC e vivere un’opportunità di confronto e scambio con responsabili, assistenti ed educatori provenienti da tutte le Diocesi d’Italia.
Come già anticipatovi in precedenza, le proposte nazionali di questa estate offrono la possibilità di un confronto ancora più ricco, che si colloca nel solco del decennio che la Chiesa Italiana ha scelto di dedicare alla riflessione sull’educazione, e unitamente all’interno del percorso celebrativo per i 50 anni del Concilio.

Infatti:
- dal 24 al 29 luglio a Briatico (Calabria) presso la Casa Sacro Cuore, ci ritroveremo per il Campo per membri di equipe, nel quale confrontandoci con la proposta formativa, proveremo a dire nuovamente l'importanza delle tre dimensioni dell'itinerario ACR (liturgia, carità e catechesi) e unitamente ad andare a fondo a quel punto di partenza che permette di creare percorsi che aiutino a “crescere in verità e libertà”: la domanda di vita dei ragazzi;
- dal 30 luglio al 4 agosto a San Marino (Emilia Romagna) presso l’Hotel S.Giuseppe vivremo il Campo specializzato, facendo memoria della “profezia del Concilio” attraverso l’approfondimento delle quattro costituzioni conciliari e di come quest’ultime possono incidere sulla vita dei ragazzi.

Desideriamo davvero che ciascuno di voi possa darsi la possibilità di vivere quest’esperienza  personalmente o invitando qualcuno dalle vostre diocesi a cui sta particolarmente a cuore l’educazione alla fede dei bambini e dei ragazzi. Vi inviamo, pertanto, i programmi dettagliati insieme alla scheda di iscrizione e alle note tecniche complete, in modo che possiate organizzare al meglio la partecipazione delle vostre diocesi.

Cogliamo, inoltre, l’occasione per comunicarvi che da 14 al 16 dicembre 2012 vivremo a Roma il Convegno di tutti gli Educatori di Ac. È un’occasione bella e unica che condivideremo insieme agli educatori dei giovanissimi e dei giovani.

Infine, l’8 e il 9 febbraio 2013 ci ritroveremo per continuare attraverso l’appuntamento dei Seminari, l’approfondimento dell’Iniziazione Cristiana ed in particolar modo soffermeremo la nostra riflessione sulla figura dell’educatore- catechista.
 
Certi che ciascuno di voi ha già segnato non solo in agenda ma anche nel cuore, ciascuno di questi momenti, come esperienze speciali di cui farsi dono, vi diamo appuntamento ai Campi Nazionali, salutandovi fraternamente e ringraziandovi per il vostro servizio all’AC e alla Chiesa.

Teresa e don Dino