La realtà “sorprende” l’idea. La missionarietà dell’AC alla luce dell’Evangelii Gaudium - Convegno delle Presidenze diocesane

Versione stampabileVersione stampabile
Data: 
24 Aprile, 2015 - 26 Aprile, 2015

Il Convegno delle Presidenze diocesane di quest’anno dal titolo La realtà “sorprende” l’idea. La missionarietà dell’AC alla luce dell’Evangelii Gaudium, che si svolgerà a Roma dal 24 al 26 aprile, vuole essere occasione di discernimento per le nostre realtà diocesane sulle nuove  prospettive aperte dall’Evangelii Gaudium e sulle scelte con cui l’associazione può sintonizzarsi.

L’Evangelii Gaudium ci invita, infatti, a “risignificare” tutto il nostro impegno in chiave missionaria, rileggendo con questo sguardo tutte le dimensioni della vita associativa. In particolare, saremo chiamati a riflettere sullo stile di fraternità con cui vivere e testimoniare le indicazioni dell’EG.

Al tempo stesso il Convegno sarà lo spazio in cui condividere delle buone prassi da poter riportare nelle associazioni diocesane, in continuità con le scelte fatte dall’Assemblea nazionale.

Il Convegno si struttura quindi in diversi momenti. Si partirà con un primo momento che si terrà venerdì pomeriggio e che ci aiuterà a leggere le complessità e le sfide della realtà attuale in tutte le sue dimensioni.

Proseguiremo i lavori il sabato mattina riflettendo su alcuni temi forti dell’EG  (la scelta dei poveri, l’attenzione alla dimensione di popolo, il tema della misericordia, la dimensione della gioia, la dimensione del dialogo) e confrontandoci con esperienze esistenti sul territorio.

Come potete vedere nella bozza di programma, infatti, al mattino sono previsti cinque mini convegni sui temi sopra indicati: vi chiediamo sin d’ora di scegliere quello che più vi interessa attraverso la scheda di iscrizione, facendo particolare attenzione che i partecipanti di una stessa diocesi si dividano equamente all’interno dei cinque mini convegni. Nell’ipotesi in cui la partecipazione  non fosse bilanciata, ci riserviamo comunque di destinare alcuni in altri gruppi.

Vi invitiamo ad organizzarvi perché il maggior numero di persone delle vostre presidenze diocesane possano partecipare a questo appuntamento, che non è solo un momento di riflessione e confronto ma anche occasione di condivisione e gioia di stare insieme. Vi ricordiamo di iscrivervi per tempo al Convegno così da facilitare tutti gli aspetti organizzativi.