Seminario di Studio Acr. Conoscere, Abitare, Evangelizzare

#CRESCERE DIGITALI

Versione stampabileVersione stampabile
Ragazzi

di Claudia D’Antoni* – Il rilevante spazio e peso che la comunicazione ha conquistato nel corso del tempo, rispetto al rapporto individuo-società, ha indubbiamente favorito una maggiore disponibilità di ciascuno non solo ad interagire e “reagire” ai flussi comunicativi ma anche a gestirli con una certa competenza. La fiducia riposta nella comunicazione e nell’ampliamento delle possibilità offerte dai media, ci ha portati naturalmente a pensare ad una possibile crescita parallela delle capacità critiche e relazionali dei soggetti. Tali promesse sono state realmente mantenute dalla comunicazione? In che modo i bambini e i ragazzi si muovono all’interno di questo scenario? Come si riposiziona l’educazione? Come pensare, vivere e annunciare la fede nello scenario della comunicazione digitale?

Questi sono alcuni degli interrogativi dai quali prende le mosse #CRESCEREDIGITALI, il prossimo Seminario di Studio organizzato dall’Azione Cattolica dei Ragazzi in programma a Firenze il 13 e 14 Febbraio nella cornice di Palazzo Medici Riccardi.

Nello stile proposto dalla Dottrina sociale della Chiesa i 150 educatori, insegnanti e genitori, provenienti da tutte le diocesi d’Italia, saranno sollecitati a leggere la realtà digitale nell’ottica del vedere, giudicare, agire. L’appuntamento di Firenze inaugura dunque un nuovo spazio di riflessione e discussione che, riaffermando la “centralità del fatto educativo”, intende avviare una prima fase esplorativa sui nuovi stili comunicativi e i consumi culturali dei ragazzi per comprendere meglio al contempo, come cambiano le dinamiche relazionali e il modo di abitare e percepire lo spazio e il tempo.

Nella tavola rotonda pomeridiana di Sabato 13 Febbraio ci soffermeremo allora a riflettere con Massimiliano Padula, Docente di Sociologia e Media Management presso la Pontificia Universita Lateranense di Roma, e Pier Cesare Rivoltella, Direttore del CREMIT presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, sulla Comunicazione 2.0 e oltre … il “nuovo” mondo “di tutti e per tutti” (educatori giovani e adulti, bambini e ragazzi) e sul modo in cui ciascuno gestisce e percepisce i suoi spazi e tempi all’interno del contesto digitale. Al contempo, analizzando la dimensione comunicativa connessa alla relazione educativa, ci impegneremo a capire come cambiano e si modificano le dinamiche relazionali esistenti e quali sono le potenzialità e i limiti degli strumenti comunicativi attuali, rispetto alle esigenze e ai bisogni dei bambini e dei ragazzi.

La mattina di Domenica 14 Febbraio, dopo la celebrazione eucaristica presieduta dal Card. Giuseppe Betori presso il Battistero, insieme a Piermarco Aroldi, Direttore di OssCom Centro di Ricerca Media e Comunicazione dell'Universita Cattolica del Sacro Cuore e Don Salvatore Santoro, Assistente unitario di AC nella Diocesi di Reggio Calabria, concentrandoci sul rapporto tra i ragazzi e la rete, e in particolare sui loro processi di costruzione dell’identità come conseguenza di pratiche riconducibili sia alla dimensione digitale che a quella socio-culturale in senso più ampio, proveremo a capire come continuare a “gettare” al meglio “le reti”, accompagnando i piccoli a scoprire i loro talenti e a soddisfare il loro bisogno di felicità perché la loro “pesca” vada a buon fine!

Accogliendo le sollecitazioni di Papa Francesco che nel Messaggio per la 50° Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali ci richiama all’importanza che nella comunicazione assumono la condivisione e l’ascolto, #CRESCEREDIGITALI vuole essere un primo appuntamento per provare a “condividere domande e dubbi … affrancarsi da qualsiasi presunzione di onnipotenza” e impegnarsi ad esercitare il “potere della prossimità” per costruire e vivere con e per i ragazzi una comunicazione “pienamente umana” perché determinata dalla pienezza del nostro cuore!

*Ufficio Centrale Acr

Articoli che potrebbero interessarti

Prima i piccoli… Sempre!

1 Giu 2016
di Anna Teresa Borrelli* - Papa Francesco continua a chiedere, senza sosta, pace per il mondo. Lo fa partendo dai piccoli, chiedendo alla purezza del loro cuore di pregare per la pace, alla profondit...

C’era una volta il progetto di vita

14 Mag 2016
di Andrea Dessardo* -Si procrastina l’ingresso nella vita adulta, che sempre più s’allontana dai ritmi della biologia: “desertificazione” chiama la conseguenza di...

Con Francesco per crescere misericordiosi

22 Apr 2016
di Anna Teresa Borrelli* - L’anno straordinario della Misericordia, iniziato lo scorso dicembre, entra nel vivo e si colora del sorriso, degli sguardi e dell’entusiasmo dei ragazzi tra i...
Warning!
You are using an outdated browser
For a better experience using this site, please upgrade to a modern web browser.
Get Firefox
Get Internet Explorer
Get Safari
Get Chrome
Get Opera