Io ci sarò! Il 30 aprile tutti in Piazza san Pietro

Per questo tempo e per questa Chiesa

Versione stampabileVersione stampabile

di Emilio Centomo* - Se Dio vuole, il 30 aprile sarò in Piazza San Pietro. Ci sarò perché ci saranno tanti amici. Ed è bello rivedersi e fare festa. Sarà come celebrare la vita di questi anni, nei quali abbiamo condiviso molto. Specialmente con tanti responsabili a vari livelli dell’associazione. Entusiasmi e convinzioni, fatiche e delusioni. Tutto quello che abbiamo vissuto in questa ACI e tutto quello che abbiamo cercato di fare per questa Chiesa ed ogni tentativo di solidarietà con i poveri e di lotta per la giustizia: tutto questo porteremo insieme in piazza. Sarà una festa per il cuore.
Sarò in piazza San Pietro perché in 150 anni l’ACI è cambiata molto e spesso. Specialmente in alcuni snodi cruciali della storia ecclesiale e civile. Ha saputo diventare quello che quel momento le chiedeva di diventare. Nella solitudine del papato dopo porta Pia c’era bisogno di un forte protagonismo dei laici. Nel ventennio fascista l’AC si dedicò alla formazione di laici preparati alla rinascita dello stato democratico. Dopo il Concilio, con il presidente Vittorio Bachelet, l’AC si rinnovò radicalmente secondo la visione di Chiesa conciliare.
Sarò in piazza San Pietro poiché ora l’AC è chiamata ancora a cambiare secondo l’invito di Papa Francesco: “una Chiesa in uscita”. Chiamati ad abbandonare il criterio del”si è sempre fatto così” per avviare processi di incontro con gli uomini e le donne del nostro tempo. Non si tratta di cambiare identità, ma di essere quello che lo Spirito vuole che siamo per questo tempo. Questa è la nostra identità.
Sarò in piazza San Pietro perché l’Azione Cattolica mi ha cambiato. Nella Bibbia stessa l’esodo, il cammino è una condizione permanente dell’uomo biblico. Pensiamo a Mosè, Abramo e Gesù stesso. Ho sperimentato che per avvicinarmi a Dio, ma anche per costruire qualcosa tra di noi, devo sempre essere in stato di “conversione”.
Il 30 aprile è la festa dell’Azione Cattolica per questo tempo e per questa Chiesa.

*Assistente ecclesiastico centrale Ac per il Settore Adulti e il Mlac